La notte Verde di Tivoli

19/09/2017   18:10

Decine di artisti in strada con esibizioni no-stop, tanti agricoltori con i prodotti del territorio trasformati in street food, un’intera piazza dedicata al vino e un’altra riservata ai formaggi, proiezioni di film e tanta musica. Sono gli ingredienti della quarta edizione della Notte Verde, in programma sabato 23 settembre a Tivoli dalle 17 fino a notte fonda.

La manifestazione – organizzata dalle Politiche giovanili del Comune di Tivoli con la collaborazione dell’Assessorato alla cultura e al turismo e delle Politiche per l’agricoltura insieme con Confagricoltura, Agriturist, Slow Food e Innovanda – presenta diverse novità. Oltre a decine di artisti che si esibiranno, come nelle edizioni precedenti, nella stessa straordinaria cornice dei quartieri storici della città, i visitatori troveranno altri due eventi nella festa di sabato sera, uno dedicato al vino (a piazza Domenico Tani, nei pressi del Duomo, da dove parte il percorso enogastronomico) e uno al formaggio (a piazza Campitelli) che si aggiungeranno ai tanti stand degli agricoltori e dei produttori locali dislocati nel centro cittadino, dove si potrà degustare cibo da strada prodotto con le materie prime dei campi del territorio. In piazza Colonna, inoltre, sono previste proiezioni di film e tanta musica con “Suoni e visioni”; a piazza Rivarola l’orto sinergico con laboratori per bambini e adulti e le partenze delle visite guidate “archeoletterarie”; a piazza Campitelli giochi da tavola e mostra di fumettisti e infine l’apertura straordinaria del museo civico fino a notte.
La manifestazione si concluderà domenica 24 settembre con il mercato contadino e il mercato della terra a piazza Rivarola.

La Notte Verde di Tivoli è la festa dei cittadini che incontrano gli agricoltori locali e gli artisti di strada, per ricordare che il lavoro della terra, da sempre, ha anche momenti popolari per condividere i risultati di un impegno ancora molto duro.
Il percorso della Notte Verde, sabato 23 settembre avrà le seguenti tappe: Piazza Plebiscito, via Palatina, piazza Palatina, via di Ponte Gregoriano, piazza Rivarola, piazza della Sibilla, via San Valerio, piazza Domenico Tani, piazza del Duomo, via Postera, piazza Campitelli, via della Missione, piazza Santa Croce, via del Trevio.
“Non solo pecorino”, a piazza Campitelli, è un evento organizzato da Slow Food di Tivoli e Valle dell’Aniene. Sarà possibile degustare formaggi a latte crudo prodotti anche sul posto, con informazioni sulle terre in cui pascolano le greggi e le mandrie che forniscono il latte. Possibilità di degustare altri presidi Slow Food del territorio come la Marzolina, la Fagiolina di Arsoli, i Giglietti di Palestrina.
Il vino, invece, sarà protagonista a piazza Domenico Tani, infatti, per la prima volta nella Notte Verde sarà presente un percorso enoico, con l’obiettivo di far conoscere i vini prodotti nella nostra Regione. Ne faranno parte oltre venti aziende in rappresentanza delle diverse aree vinicole del Lazio. Un accurato e selezionato parterre di cantine che bene interpretano il territorio e danno conto del lavoro fatto in tempi recenti. L’enologia della regione è cresciuta, così come l’attenzione alle pratiche agricole. Sostenibilità. Biodiversità.


Biologico. Sono oramai non solo parole, ma atti agricoli. Ticket di ingresso 12 € comprensivo di calice e tracolla e assaggio di tutti i vini del percorso (circa 50); ticket di ingresso 7 € comprensivo di calice e tracolla e 3 assaggi.

Il 23 settembre,dalle ore 17 in poi, in tutto il percorso della manifestazione ci sarà l’apertura deglistand degli agricoltori e dei produttori e l’avvio delle esibizioni degli artisti di strada
A Piazza Rivarola arriverà l’ “Antipasteria” a cura di Agriturist e Confagricoltura; a Piazza Tani” la piazza del vino”, a cura di Carlo Zucchetti; a Piazza Campitelli “non solo pecorino & la zuppetta di fagiolina di Arsoli”, a cura di Slow Food Tivoli e Valle dell’ Aniene; dalle ore 17,00 in poi , in Piazza Rivarola l’”orto sinergico” e poi laboratori/studio di agricoltura sostenibile per grandi e piccini, a cura di Innovanda Aps
A partire dalle 17,00, presso l’Arco del Macello, “Oltre un corpo di donna”: viaggio di un’artista tiburtina, a cura di Letizia Rigucci.
Dalle 19,00 alle 22,20, in Piazza Rivarola, “La città segreta e l’eredità del tempo”: viaggio archeo-letterario per le strade del centro storico, con partenze ogni 10 minuti. Il percorso dura circa un’ora e si può partecipare prenotandosi allo 0774311608 (CTS Tivoli e Affabula Roma Tour).
Dalle 18,30 in poi, presso la chiesa dell’ Annunziata si terrà la “Game Night”, una mostra di disegnatori e fumettisti, in una serata dedicata ai giochi da tavola, a cura dell’ Associazione Tibur Play.
Dalle ore 15,00 alle 23,00 , al Museio Civico in Piazza Campitelli ci sarà l’apertura straordinaria della mostra “ Le bellezze di Tivoli nelle immagini e negli scritti del Grand Tour”.
Dalle 20,00 in poi, in Piazza Colonna, “Suoni e Visioni”, con la sonorizzazione del film “Palla n° 13”, eseguita da A. Cauduro e A. Marcone e curata da Tivoli Liberatutti e Tempio del Vinile.
Domenica 24 settembre, dalle 9,00 in poi, in Piazza Rivarola si svolgeranno il Mercato della Terra e il Mercato Contadino, a cura di Confagricoltura, Slow Food Tivoli e Valle dell’Aniene, Agriturist e Terrenove.
Dalle 10,00 in poi, in Piazza Rivarola tornerà l’ orto sinergico, mentre alle 10,00, da Piazza Garibaldi partirà la 3° edizione della gara ciclistica amatoriale Gran Fondo “La Medievale”, a cura dell’ A. S. D. Ciclismo Lazio.
Alle 18,00, presso la chiesa dell’ Annunziata, ci saranno “scherzi, spazi e riusi architettonici”: passeggiata curiosa alla scoperta dei frammenti di antichità sparsi nel centro storico, a cura dell’ Associazione Tivoli Imago Urbis

.

  Tag: