Parcheggio allagato: Alternativa x Subiaco accusa di negligenza la giunta comunale

19/09/2017   21:14

SUBIACO - Sono agguerriti i toni dell’opposizione al Sindaco Pelliccia. Dal proprio blog il movimento “Alternativa X Subiaco lamenta la sordità dell’amministrazione comunale che non avrebbe mai voluto considerare le difficoltà in cui incorrono cittadini, visitatori e residenti che cercano di parcheggiare davanti al Circolo Bocciofilo.
Alternativa X Subiaco infatti dichiara:«con i temporali degli ultimi giorni, il parcheggio è diventato una piscina» e prosegue: «A nulla sono servite le nostre ripetute segnalazioni, richieste di intervento, mozioni ed addirittura proposte di emendamento al bilancio di previsione del Comune. Non solo c'è stato tutto volutamente bocciato, ma la Giunta si è permessa addirittura di sbeffeggiare il nostro lavoro propositivo lasciando intendere di non trattarsi di una priorità da affrontare. Vogliamo ricordare che stiamo parlando di un parcheggio alle porte della città, un luogo residenziale e commerciale molto importante, lasciato completamente nella sporcizia e nell'abbandono». Nella denuncia si sottolinea che il problema si sia creato, a parere del movimento, per colpa dell’incuria: «L'intasamento della caditoia principale, tra le altre cose, è una delle cause più significative degli allagamenti che si sono verificati».
Il problema è annoso, tanto che anche i Consiglieri comunali del gruppo “Subiaco Bene Comune”, Gianfranco Trombetta,Matteo Berteletti, Emanuele Rocchi, già un anno fa, esattamente nel mese di ottobre, avevano presentato una mozione per impegnare la giunta ad attivarsi per la manutenzione di quest’area, anche ricorrendo a contributi di enti sovracomunali. Ma ad oggi nemmeno i consiglieri della minoranza hanno avuto risposte. Perciò anche “Alternativa X Subiaco” torna a lamentare l’immobilismo dell’amministrazione e lo fa coi toni tipici dell’opposizione: «Pelliccia di certo non ci scoraggerà. Proseguiremo, con impegno e forza di volontà, la nostra azione politica, cercando di far svegliare Sindaco e compagni dal sonno, molte volte voluto e non casuale, nel quale sembrano caduti, e che, la maggior parte delle volte, si traduce in disagi e disastri di ogni tipo».
Ricordiamo che già il 31 marzo del 2017 fu approvata una delibera del Consiglio Comunale per il rifacimento del parcheggio che incontrò tutti i pareri favorevoli. Tuttavia, a distanza di tempo, sembra che il problema resti ancora aperto sul tavolo del confronto.