Bretella Cisterna-Valmontone e pedaggio: arrivano i «no»

02/10/2017   21:40

Si svolge oggi a Latina una manifestazione denominata “no corridoio – no bretella” che vede impegnati gli attivisti raccolti sotto lo slogan «la devastazione non passerà». Alla protesta partecipa anche il Movimento Cinque Stelle della Regione Lazio che spiega le sue motivazioni attraverso Gaia Pernarella, capogruppo del M5S Lazio:«Oggi parteciperò insieme ad alcuni miei colleghi del M5S Lazio all'evento promosso in piazza del Popolo a Latina dal comitato 'Nocorridoio/Nobretella' in opposizione al progetto dell’autostrada a pedaggio A12-Roma-Latina e la bretella Cisterna-Valmontone. Da quando ci siamo insediati abbiamo fatto tutto quanto previsto dalla nostra carica istituzionale per bloccare l'ennesima truffa ai danni dei cittadini, portando le istanze di un territorio contrario all'ennesimo sopruso all'attenzione della Giunta e della sorda maggioranza PD. In ogni atto abbiamo ribadito la nostra contrarietà all'opera e impegnato la giunta a mettere in sicurezza la Pontina e investire su una metropolitana leggera, ma destra e sinistra unite anche questa volta dall'amore per il cemento hanno proseguito sulla loro strada verso un pedaggio che influenzerà la già fragile economia dei territori attraversati dal progetto. Oggi saremo in piazza ad ascoltare le proposte e le considerazioni dei cittadini contrari a questa nuova ferita inferta al nostro territorio, con l'auspicio di poter presto a partecipare ad una festa per la cancellazione di questo infausto progetto, come è nostra intenzione una volta conquistata elettoralmente la regione Lazio».