Sospetto acqua non potabile a Castel Gandolfo. ASL:«Valori ACEA incongruenti»

07/10/2017   14:12

Il Sindaco Monachesi ieri ha disposto la chiusura delle fontanelle pubbliche in alcune zone della città perché la Asl Roma 6, che ha effettuato le analisi dal 26 settembre al 5 ottobre scorsi ha riscontrato dei valori non conformi alla legge. Il provvedimento del Sindaco si è reso necessario perché anche l’Acea ATO 2, impegnata nei suoi controlli di routine della qualità dell’acqua, nello stesso periodo aveva comunicato all’Amministrazione dei valori differenti da quelli della Asl e che rientravano nei parametri. Perciò, in attesa di approfondimenti, è stata sospesa l’irrigazione dalle fontane in via Dé Zecchini e in via Spiaggia del Lago. Milvia Monachesi ha inoltre imposto il divieto di utilizzare l’acqua domestica agli abitanti di via Roma, via dei Zecchini, via Saponara, corso della Repubblica, via Antonio Gramsci, via Spiaggia del Lago, via 4 Dicembre, via Pian del Lago.



«La prima cosa – rassicura Monachese - è la salute dei cittadini, per questo oggi abbiamo subito predisposto il divieto di utilizzo dell’acqua in attesa di ulteriori verifiche e analisi da parte di Asl Roma 6. Attendiamo anche una nota da parte dell’Acea ATO 2 con la quale ci comunichi il ripristino della funzionalità degli impianti nelle zone interessate dal provvedimento».
 

.