Palestrina, assalto al Bancomat

29/10/2017   12:35

Nella notte tra venerdì 27 e sabato 28 ottobre, lo sportello Bancomat della Cassa di Risparmio di Orvieto di Palestrina è stato assaltato da quattro malviventi che hanno portato via 50 mila euro in poco più di due minuti.
La dinamica del furto fa pensare a dei ladri professionisti.
Gli assalitori hanno agito alle 2.15, quando alcuni abitanti della zona hanno udito una forte esplosione.
Allertati dai residenti nel palazzo che ospita i locali della banca al piano terra, in via Prenestina 117, i Carabinieri di Palestrina sono giunti sul posto ma i delinquenti si erano già dati alla fuga con il bottino.
Dalle prime indiscrezioni sembra che gli uomini, in quattro, siano entrati prima nell'ingresso della banca, abbiano oscurato le telecamere per non farsi riprendere, poi abbiano piazzato dell’esplosivo subito sotto il Bancomat, infine lo abbiano fatto esplodere con un comando a distanza ravvicinata.

-->


lacicala.org/home//immagini_fckeditor/bancomat%202.jpg" width="700" height="525" alt="" />
Diversi testimoni affacciati alle finestre hanno visto quattro uomini incappucciati salire in macchina e fuggire su una Bmw bianca. La mattina del sabato alcuni passanti hanno fotografato l’accaduto. Dalle immagini è evidente come i malfattori abbiamo provato a far saltare la parte inferiore dello sportello, sotto la tastiera, dove si trova l’erogatore delle banconote.
Le forze dell’ordine sono ancora al lavoro sul posto per raccogliere indizi utili all’identificazione e alla cattura dei 4 rapinatori.

.