L’agenzia del demanio “restituisce” a Tivoli Palazzo Rosmini

03/11/2017   10:36

L’edificio che ospita il Centro di Formazione Professionale “Antonio Rosmini” con i suo 26 chilometri quadrati di parco, è stato trasferito dallo Stato al Comune di Tivoli. Il trasferimento è avvenuto a titolo gratuito ed è stato possibile  grazie alla procedura del federalismo demaniale: ora l’intero complesso appartiene a Tivoli.  Originariamente l’immobile era  costituito da una chiesa e un convento ma oggi è una scuola, un ente formativo molto importante di cui Tivoli può vantarsi.
Grazie al trasferimento definitivo, l’amministrazione comunale potrà gestire l’edificio e il parco, un importante polmone verde della città a pochi passi dal centro, che tornerà ad essere punto di riferimento della comunità locale.
Nello Rondini, Assessore al patrimonio di Tivoli, commentando il trasferimento formalizzato il 30 ottobre, ha sottolineato i benefici per la città che questo passaggio comporta: «Il parco Rosmini rappresenta un polmone verde per la nostra città e un elemento che può migliorare la vivibilità di un intero quartiere. Con il trasferimento della proprietà al Comune di Tivoli si possono iniziare ad attuare le politiche di sviluppo dell’area finalizzate a fornire servizi pubblici al quartiere».