Conferita cittadinanza onoraria al Battaglione Nemi

04/11/2017   14:29

Celebrata con un giorno d’anticipo la Giornata dell’ Unità Nazionale e delle Forze Armate, a Nemi, per dare alle scolaresche la possibilità di parteciparvi. In quest’occasione c’è stato il riconoscimento della cittadinanza onoraria alla Bandiera del Battaglione Nemi, che un anno fa si distinse per capacità e coraggio nelle operazioni di soccorso condotte nelle zone terremotate. Alle celebrazioni hanno presenziato le autorità militari il Picchetto d’onore del VI° Reggimento Genio Pionieri Battaglione Nemi. La loro partecipazione ha testimoniato ai giovani qual è il senso della solidarietà e di servizio che anima gli uomini dell’Arma, che cosa siano i valori patriottici e il senso dello stato.



Durante la cerimonia di consegna del riconoscimento il Sindaco Alberto Bertucci si è detto «orgoglioso» di conferire questa cittadinanza onoraria poiché quest’atto è un modo per dare ai più giovani un esempio di valori ed impegno che sono al centro dell’impegno civico e rispetto verso gli altri e verso il proprio territorio».
Il riconoscimento al Battaglione Nemi, parte importante del 6° Reggimento del Genio Pionieri dell’esercito italiano, infatti, è anche un gesto di ringraziamento per gli otto mesi di lavoro, praticato 24 ore su 24, ad Accumuli e Amatrice, ripristinando ponti, strade, mettendo in sicurezza gli edifici e soccorrendo le persone.
 

.