Loving Vincent

14/11/2017   09:04

Arriva nei cinema italiani il primo lungometraggio della storia completamente dipinto su tela dove tecnologia e arte si fondono tra loro ed emozionano come mai prima. Un lavoro immane, 125 artisti di tutto il mondo hanno dipinto a mano ogni singolo fotogramma, migliaia di immagini prodotte. Un evento senza precedenti che è divenuto un caso anche in Italia. Dorota Kobiela, pittrice polacca, e il regista inglese Hugh Welchman, hanno intrapreso questa avventura sei anni fa per raccontare, attraverso uno stile da cinema noir, le ultime settimane di vita del pittore olandese trasferitosi ad Arles, in Francia, nel 1888. Un film prodotto con la tecnica del Painting Animation Work Station, thriller interamente costituito da pittura che coinvolge totalmente lo spettatore.


Un lungometraggio poetico e seducente che mescola arte, tecnologia e pittura. Qui trovate una recensione dettagliata a cura di Nexo Digital.

.
Gianni Alfonsi