Castel Gandolfo:parcheggi, arriva la nuova app

28/11/2017   19:20

Per la prima volta in Italia l'app "Whoosh!" arriva a Castel Gandolfo per facilitare al massimo il pagamento della sosta nei parcheggi della bella cittadina castellana, famosa residenza papale.
Da venerdì 1 dicembre 2017 l'innovativa app entrerà in funzione consentendo a tutti, in primis ai cittadini, ma anche alle miriadi di visitatori che amano passeggiare per i suggestivi vicoli di Castel Gandolfo e godere il panorama sul lago, la nuova applicazione per il pagamento della sosta: Whoosh! Sosta dinamica, l’ultima generazione di servizio proposto da Parkeon.
Dopo essere stata adottata in diverse città francesi tra cui Cannes e in altrettante trentadue città del Regno Unito, con l’attivazione a Castel Gandolfo, “Whoosh!” approda nel Bel paese, sostituendo la precedente applicazione. Questo strumento tecnologico rappresenterà anche un’alternativa in più che si aggiunge alle possibilità di pagamento in contanti o con ricaricabili, carte di debito o credito, già disponibili direttamente ai parcometri a risparmio energetico installati nelle aree di sosta nel territorio di Castel Gandolfo.
Per effettuare il pagamento tramite “Whoosh!”, cittadini e turisti potranno usare l’app sul proprio smartphone oppure collegarsi all'apposito sito web dedicato (www.whooshstore.com).
Allo scadere del tempo di parcheggio impostato, l’utente riceverà una notifica sul proprio dispositivo e potrà scegliere se terminare o prolungare la sosta direttamente da smartphone o web, con notevoli vantaggi dunque senza abbandonare le attività in cui è intento per dover raggiungere le colonnine dei parcometri e sopratutto senza dover reperire monete per saldare gli importi dovuti.
“Lo scorso 20 settembre – ricorda il Sindaco Milvia Monachesi - siamo stati premiati all’European Parking Award a Rotterdam tra i migliori parcheggi su strada realizzati in Europa. Oggi con la S.


I.S. Segnaletica Industriale Stradale S.r.l continuiamo in questa direzione, offrendo un sistema di pagamento più semplice per cittadini e turisti e più efficace per la sua gestione”.
“Questa app – spiega l’Assessore Alberto De Angelis - verrà utilizzata per la prima volta in Italia nel nostro Comune. È stato necessario slittare la sua attivazione per adeguamenti tecnici, ma ora siamo pronti a partire. Per gli utenti sarà un servizio che li aiuterà a rispettare le regole e le tariffe previste nelle aree di sosta senza il pagamento di ulteriori commissioni, come invece avviene con le altre applicazioni. Inoltre, semplificherà la gestione e il controllo dei pagamenti da parte degli operatori del parcheggio attraverso il server “myParkfolio” e all’interfaccia web fornita da Parkeon”. 

.