A Nemi rivivono miti e leggende

28/11/2017   17:15

Domenica prossima, il 3 dicembre, appuntamento imperdibile nella deliziosa cittadina di Nemi per rivivere tutto il fascino di antichi miti e leggende grazie all’evento “Nel Sacro Nemus” incluso nell’antico Nemus Aricinum, da cui prende nome il bosco sacro di Diana.
Si entrerà nelle pagine della storia già a partire dalle ore 10:00 quando, in Piazza Umberto I, si darà il via alla manifestazione culturale.
L’amministrazione Comunale di Nemi insieme ad Archeoclub, Aricino Nemorense, Legio Secunda Parthica e Gruppo Rievocazione Storica Triade, trasporteranno nell'affascinante passato tutti i visitatori che vorranno intervenire. In programma infatti ci sono introduzioni storiche, manovre militari, prove di combattimento e riproposizione di antichi rituali.
La manifestazione culturale offrirà a tutti i presenti la rievocazione storica dal titolo: "Nel sacro Nemus il mito, il rito e il sacramentum legionario".


L'appuntamento è parte dei "Sacra Latii, sulle vie dei santuari dei Latini", compreso nel progetto regionale ‘Biblioteche in Coworking’, e si inserisce nel circuito ‘Viaggio nel Tempo’, che propone eventi di spessore gratuiti e aperti a tutti per illuminare scorci del territorio castellano nelle diverse epoche storiche, tra cui il passato romano e preromano.
I "Sacra" sono occasioni culturali che offrono a tutti l'opportunità di identificare, indagare, conoscere e rivivere la storia dei luoghi in cui viviamo. Inoltre proprio attraverso la scoperta del mondo passato ogni cittadino, magari anche studente o semplice visitatore, può comprendere il senso di ciò che lo circonda, elaborare una nuova consapevolezza e disporre di strumenti che gli consentono di rielaborare presente e il futuro da un altro punto di vista.
A sostenere l'importante iniziativa è giunto anche il commento del primo cittadino:
"L’ evento – ha dichiarato il sindaco di Nemi Alberto Bertucci - si svolgerà in luoghi simbolo del centro storico. Per questo reputo l’iniziativa unica nel suo genere. Un modo per scoprire i nostri territori e le loro tradizioni. Nemi è caratterizzata da molte sfaccettature che coinvolgono la storia, la natura e la leggenda. Tutto questo si prefigge l’obiettivo di accrescere l’interesse turistico per il nostro comune. Un plauso voglio rivolgerlo al Vice sindaco Edy Palazzi sempre pronta ad accogliere ed organizzare iniziative come queste."