Marino “Soul's messengers” fino al 14 gennaio

18/12/2017   22:43

Si è svolta domenica 17 dicembre 2017 l’inaugurazione della Mostra SOUL’S MESSENGERS – I Messaggeri dell’Anima – organizzata dall’Accademia Internazionale Città di Roma che, dall’anno della sua costituzione, il 1911, per la prima volta espone a Marino. La rassegna si protrarrà fino al 14 Gennaio 2018 e vedrà come protagoniste le opere d’arte pittoriche di 25 artisti italiani e non, marinesi e non, non accumunate da un unico soggetto iconografico ma dal messaggio che questi saranno in grado di trasmettere attraverso i diversi stili e tecniche pittoriche dei relativi artisti. Tra i quali spicca Pejman Tadayon, musicista e pittore persiano, originario di Esfahan (Iran) che nelle opere esposte ha cercato di coniugare l’arte con la musica in un connubio veramente originale. I ‘Messaggeri dell’Anima” sono i dipinti stessi, opere d’arte contemporanee che tentano un viaggio diverso dal solito, quello che si spinge fin nel profondo dell’animo umano, e da questi tornano in superficie tradotti dalle forme e dai colori con cui gli artisti meglio li identificano. All’evento di apertura erano presenti il Sindaco Carlo Colizza, il Presidente dell’Accademia Giovanni Maggi, il Rettore dell’Accademia e direttore artistico della Mostra Rossano Menichelli e Sua Eccellenza Mons. Savas , Vescovo del Venezuela con delega all’Arte molto apprezzato nel suo intervento nel quale ha descritto la difficile situazione in cui vivono gli artisti in Venezuela, soffocati dal governo attualmente in carica.

“E’ emozionante essere qui oggi – ha detto il Sindaco Colizza nel suo intervento – con tutti voi. La comunità è un luogo dove ogni immagine deve essere se stessa. Il mio sogno è vedere palazzo Colonna trasformarsi in un centro di accoglienza di ogni forma di Arte, dove ci sia uno spazio per una esposizione permanente ma anche uno spazio che ci riporta alle nostre radici di territorio agricolo e vitivinicolo, con tutte le attrezzature usate in passato ed uno spazio riservato alle nostre associazioni sartoriali che producono costumi d’epoca” . L’inaugurazione della Mostra è stata allietata dalle note del grande artista partenopeo Nando Citarella che, accompagnato dal Coro Equivox, ha eseguito delle festose canzoni popolari natalizie. La rassegna curata dall’esperienza di Gioia Villanova, ed allestita seguendo la direzione di Luciano Saltarelli in qualità di gestore della Sala Lepanto con la 'Senza Frontiere Onlus' e direttore regionale per la stessa Accademia seguirà i seguenti orari: tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 19.00. Chiuso nei giorni 25 e 26 dicembre e 1 gennaio 2018. Il 24 dicembre e il 31 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 13.00.