Albano Laziale, conclusa la 31^ edizione del Festival Liszt

17/01/2018   21:30

Si è conclusa con una standing ovation la 31^ edizione del Festival Liszt di Albano Laziale. Il pianista Leonardo Pierdomenico - giovane talento e grande virtuoso - che ha conquistato la recente vittoria al prestigioso concorso Van Cliburn negli USA, ha ricevuto dopo la sua altissima esecuzione una interminabile richiesta di bis da parte di un pubblico che ha occupato tutti gli spazi possibili della Sala Nobile di Palazzo Savelli. Viva la soddisfazione del Sindaco Nicola Marini che ha sostenuto con l’Amministrazione Comunale, in particolare con l’Assessorato alla Cultura, la centralità di questa manifestazione. Il Direttore Artistico Maurizio D’Alessandro nel ripercorrere l’articolazione del festival che ha visto la partecipazione di orchestre, ensemble cameristici, solisti e compagnie di danza storica, ha ribadito l’importanza di questo festival unico in Italia e del suo taglio di alto profilo culturale. Ricca la rassegna stampa nazionale. D’Alessandro ha colto l’occasione per anticipare come prossimamente il Festival Liszt di Albano Laziale avrà una serata dedicata presso l’Accademia d’Ungheria in Roma oltreché a Firenze e Bologna e che in ottobre egli stesso è stato invitato a tenere una conferenza sul Festival Liszt di Albano Laziale presso la prestigiosa Accademia e Università Ferenc Liszt e Museo Liszt di Budapest a suggello di un avviato sodalizio artistico.