Il ritratto di Gregorio XIII di Scipione Pulzone torna a Frascati

18/01/2018   19:53

Venerdì 19 gennaio 2018 si terrà una straordinaria giornata-evento a Villa Sora per celebrare il ritorno dal Giappone del ritratto di Gregorio XIII di Scipione Pulzone di proprietà dell’Istituto Salesiano di Frascati e in esso conservato. Si conclude in questo modo uno scambio culturale di ampio respiro, che ha dato vita alla mostra itinerante Sol Levante nel Rinascimento italiano, promossa dal Fuji Art Museum di Tokyo, che ha portato l’esposizione a Kobe, Aomori e Tokyo, coinvolgendo un numero di visitatori impressionante. Il quadro di Papa Gregorio XIII è stato ritenuto indispensabile per il successo dell’esposizione e per questo inviato dal Mibact insieme ad altre opere italiane di grande rilevanza culturale. In questo modo all’interno del percorso espositivo che ha esaltato l'Italia e la sua storia, è stata inserita anche Villa Sora, Frascati e le sue eccellenze. «Nel mese di aprile 2017 il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e Turismo Dario Franceschini, in visita all’Istituto, dava il via al percorso internazionale del ritratto, inaugurando uno scambio culturale tra Italia e il Giappone al più alto livello istituzionale e aprendo nuove prospettive tra il nostro e il Paese del Sol Levante - dichiara Don Francesco Marcoccio, Rettore dell’Istituto di Villa Sora -. Gregorio XIII è stato un Papa fondamentale che rimanda alla riforma del calendario e alla nascita del tempo moderno. Un Pontefice capace di mettere d'accordo scienza, Chiesa e i regnanti del Rinascimento. Un accordo tra scienza, fede e politica, oggi quanto mai necessario - aggiunge Don Marcoccio -. Aspetti sui quali gli studenti di Villa Sora, con l'occasione, hanno avuto modo di riflettere a lungo». «Un grande Paese come il Giappone ha scelto di celebrare la storia del Rinascimento Italiano, includendo nel percorso espositivo un quadro che rimanda a Frascati e all’Istituto Salesiano di Villa Sora - dichiara il Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti -. In questo modo la nostra città ha fatto parte di una grande progetto culturale che ha attirato molti visitatori. Ringrazio Don Francesco Marcoccio per aver voluto celebrare il ritorno del quadro di Simone Pulzone con una giornata evento e di studi».

-->


org/home//immagini_fckeditor/giappone%202.jpg" width="700" height="525" alt="" />

La giornata-evento dalla programmazione ricchissima, fatta di contributi scientifici e confronti, ma anche di attività nelle quali il pubblico diventerà parte attiva, avrà inizio alle 10 nella suggestiva Sala delle Muse di Villa Sora con il Direttore Don Francesco Marcoccio, il Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti, Roberta Fantoni dell'Enea, Emore Paoli dell'Università di Tor Vergata, Luigi Donato della Banca d’Italia. Introduce Carmelo Occhipinti dell’Università di Tor Vergata. I lavori della giornata vedranno impegnati esponenti di più facoltà e eccellenze di diversi ambiti, arte, letteratura, scienza con la presenza forte dell'Enea, e proseguiranno con Giorgio Fornetti che parlerà di “Nuove tecnologie e Beni Culturali. Caso di studio: Gregorio XIII di Scipione Pulzone e la Sala delle Muse di Villa Sora”. La stessa sala affrescata dell'Istituto sarà oggetto dell'intervento della studiosa Maria Barbara Guerrieri Borsoi. Marina Formica dell'Università di Tor Vergata tratterà la riforma gregoriana del calendario. Tra i protagonisti anche Federica Bestini (Università di Tor Vergata e docente di Villa Sora). Determinante anche il contributo dell'Università di Roma Tre con Bianca Hermanin, Serena Quagliarioli e Giulia Spoltore. Un particolare ringraziamento va alla Banca d'Italia presente sin dall'inizio dello scambio internazionale e nel corso della giornata Maria Bracaloni, Responsabile della Divisione Patrimonio artistico dell’Istituto di via Nazionale, confronterà per il pubblico due ritratti: quello di Scipione Pulzone e quello di Giacomo Balla. Altri numerosi apporti di docenti ed esperiti nel pomeriggio porteranno alla sessione dedicata al calendario gregoriano. Il tardo pomeriggio si aprirà così all'astrofisica con l’intervento di Gianluca Masi, Responsabile del Virtual Telescope Project e curatore scientifico del Planetario di Roma, e alle 18 nel laboratorio "La Torretta", sede dello storico polo astronomico di Villa Sora, Gianluca Masi e Francesco Larocca guideranno le osservazioni della volta celeste. In chiusura nel teatro si terrà la presentazione ai genitori delle esperienze di Alternanza Scuola Lavoro svolte dagli studenti del Liceo in strutture del mondo industriale, accademico, scientifico e sociale con i quali l'Istituto vanta rapporti di lungo periodo.
 

.
comunicato stampa