A Nemi sventola Bandiera Arancione

23/01/2018   19:40

"Sul ponte sventola bandiera bianca." canta Battiato nella celebre canzone che può declinarsi anche in festoso arancione per Nemi dove la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano sventolerà ancora per un altro biennio. Così il delizioso borgo castellano apre il 2018 confermandosi nella rosa delle mete turistiche italiane. Un risultato lodevole che l'Amministrazione commenta riconoscendo il valore dell'impegno e dell'apporto di una pluralità di soggetti. "Il lavoro compiuto in questi anni sulla promozione del borgo Laziale ha portato a risultati straordinari" - dichiara in una nota il sindaco Alberto Bertucci, "non solo perché è conosciuta in tutto il mondo come il Paese delle fragole e dei fiori, ma anche per le molteplici attività culturali, sportive ed enogastronomiche che vengono organizzate durante tutto l'anno. La Bandiera in questi anni è stata uno stimolo, continua Bertucci, e un riconoscimento ottenuto grazie al lavoro di tanti soggetti diversi dall’amministrazione ai cittadini tutti. Nemi ancora una volta apre le porte a tutti i cittadini italiani ma anche alle tantissime presenze internazionali, che scelgono Nemi come meta turistica.


Sempre di più vediamo avvicinare alla nostra terra la curiosità di quei turisti che scelgono il Lazio come destinazione, ma non si fanno scappare l'opportunità di visitare questo Comune." Insieme all'Assessore alla Cultura e turismo Edy Palazzi -conclude il sindaco Bertucci, abbiamo anche nel 2018 raggiunto questo risultato. La Bandiera Arancione accompagna l'inserimento di Nemi tra i Borghi più belli d'Italia, sviluppando così una sinergia positiva per un futuro di sviluppo." 

.