La banda ultra larga arriverà anche nelle periferie di Frascati

24/01/2018   21:24

L’Amministrazione comunale di Frascati ha firmato la convenzione con Infratel Italia S.p.A., che estenderà la banda ultra larga nei quartieri periferici della città. Anche le zone che non sono state finora coperte dagli operatori di telefonia, perché considerate di scarso rilievo commerciale, saranno quindi raggiunte dalla connettività ultra veloce. Con la delibera n.


11 del 19 gennaio 2018, la Giunta Comunale ha infatti approvato lo schema di convenzione, che disciplina le modalità di interazione tra il Comune ed Infratel Italia, società in house del Ministero dello sviluppo economico che cura la realizzazione degli interventi su mandato della Regione Lazio.

«Con questa convenzione l’Amministrazione comunale ha voluto annullare il divario digitale tra cittadini del centro e cittadini della periferia, così come affermato nel programma elettorale - dichiara l’Assessore alla Smart City Alessia De Carli -. È chiaro che nelle zone commercialmente poco appetibili, i grandi operatori della telefonia non hanno interesse ad investire nella nuova tecnologia, che consentirà di modernizzare il Paese e di produrre crescita nel tessuto socio economico. Grazie alla convenzione con Infratel, saranno realizzate le infrastrutture necessarie allo sviluppo di internet ultra veloce, le cui opere saranno finanziate con il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), il Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) e il Fondo Sviluppo e Coesione (FSC)».
 

.