Controlli dei Carabinieri nel fine settimana 2 persone arrestate e 5 denunciate

29/01/2018   19:33

CAVE (RM) – Lo scorso fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Palestrina hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio per prevenire e reprimere condotte illecite e violazioni al codice della strada nei vari comuni di competenza.

Nel corso dell’attività, i Carabinieri del Nucleo Operativo, unitamente a personale della Stazione di Cave, hanno eseguito un’ ordinanza di custodia cautelare a carico di un 26enne del posto, poiché ritenuto il responsabile di una rapina avvenuta durante le scorse festività natalizie, nel centro storico di Palestrina.

I Carabinieri della Stazione di San Cesareo hanno invece eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 44enne romano per guida in stato di ebbrezza.

-->


jpg" width="700" height="525" alt="" />

A Genazzano invece, i Carabinieri hanno chiuso un bar, dando esecuzione al provvedimento di sospensione della licenza per 15 giorni, emessa dal Questore di Roma, perché frequentato da numerosi avventori con precedenti penali.

I Carabinieri hanno anche denunciato un 47enne che, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di una carabina ad aria compressa, 17 munizioni e 5 proiettili da guerra, detenuti illegalmente.

Nel Comune di Poli, i Carabinieri sono intervenuti per bloccare e denunciare 3 italiani, due uomini di 45 e 47 anni, ed una donna di 47, tutti con precedenti, poiché poco prima, a bordo di un furgone, distraendo il gestore del distributore, hanno cercato di fare rifornimento di gasolio al mezzo, evitando di pagare.

 

Durante le attività sono state controllate 60 persone, di cui 5 segnalate alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti, e 31 veicoli. Elevate anche numerose contravvenzioni al Codice della Strada.  

.