Marino ricorda le vittime del bombardamento del '44

01/02/2018   19:45

Nutrito il programma delle iniziative celebrative A settantaquattro anni dal tragico bombardamento alleato che costò la vita a oltre quattrocento marinesi, l’Amministrazione Comunale come ogni anno ricorderà solennemente i suoi caduti con una serie di iniziative messe a punto con la collaborazione fattiva delle Associazioni A.N.P.I. di Marino “Sezione Aurelio Del Gobbo”, Archeblub Colli Albani e Senza Frontiere onlus. Questo il programma della giornata. Alle 9,30 di venerdì 2 febbraio 2018 appuntamento presso il Cortile di Palazzo Colonna con la partenza del Corteo Cittadino con le scolaresche di ogni ordine e grado del territorio in direzione di piazzale degli Eroi preceduto dal Concerto Filarmonico “Enrico Ugolini” diretto dal Maestro Carmine Scura.

Per volontà del Sindaco il Corteo farà una breve sosta per permettere un omaggio ed una preghiera alle lapidi poste all’interno della Basilica di San Barnaba Apostolo. Alle ore 10,00 presso il Monumento ai Caduti sarà deposta la corona d’alloro che darà il via alla commemorazione ufficiale da parte del Sindaco Carlo Colizza. Alle ore 12,30 a Palazzo Colonna sarà attivata la sirena in ricordo dell’allarme antiaereo suonato il 2 febbraio 1944.


Al termine della Cerimonia i ragazzi delle scuole potranno assistere presso la Sala Lepanto alla proiezione del film-documentario “Il bombardamento di Marino del 1944” realizzato da Angelo Mercuri e alla Mostra fotografica dei luoghi colpiti prima e dopo il bombardamento che rimarrà aperta fino all’8 febbraio. Poi a gruppi si potrà scendere nei sotterranei di palazzo Colonna per visitare il percorso attrezzato denominato “Memorie di Guerra”. Sia la proiezione del film che la visita ai sotterranei saranno proposte per la cittadinanza anche nel pomeriggio dalle 16,30 alle 18,30. Alle ore 18,00 infine la S. Messa in suffragio dei caduti nella Basilica di San Barnaba Apostolo celebrata dall’Abate Parroco Mons. Pietro Massari.

 

.