Progetto europeo Den-Cupid

16/02/2018   14:49

Dal 18 al 23 Febbraio la città di Cori (LT) ospiterà il terzo workshop internazionale organizzato da Futuro Digitale nell’ambito del progetto europeo Den-Cupid. I primi due giorni di formazione finanziata dal programma Erasmus Plus (19 e 20) si svolgeranno all’interno della Biblioteca civica “Elio Filippo Accrocca”, i due successivi (21 e 22) nella sala conferenze del Museo della Città e del Territorio di Cori. Gli incontri sono aperti a tutti gli interessati. Le attività e gli skills acquisiti saranno certificati solo dopo aver frequentato tutte le giornate formative.

Durante le sessioni si parlerà di dati aperti, social media, imprese culturali e turismo enogastronomico. Saranno presenti dirigenti pubblici, amministratori, operatori e animatori culturali, manager di musei, archeologi, architetti, restauratori, esperti, consulenti, docenti da Italia, Bulgaria, Grecia, Spagna. Den-Cupid infatti è un laboratorio di incubazione transnazionale su idee e progettualità intorno alle quali università, PMI, comunicatori e autorità pubbliche collaborano per creare innovazione imprenditoriale nel campo culturale.

In programma anche visite guidate per il centro storico di Cori, all’Azienda Agricola Biologica Marco Carpineti, al Monumento Naturale Giardino di Ninfa, ad Artena. Ulteriori partner locali sono: Taste Roots, Polygonal, XIII Comunità Montana, Associazione Arcadia, Comune di Cori, Strada del Vino dell’Olio e dei Sapori della Provincia di Latina, Associazione Live Artena, Società Lazio Innova, Fondazione Roffredo Caetani. Interverranno i rappresentanti di: Regione Lazio, Associazione Una Quantum, Igers Italia, Travel Weekly, Cincinnato.

A dare il benvenuto alle delegazioni ospiti ci saranno il Sindaco di Cori Mauro De Lillis e l’Assessore alla Cultura Paolo Fantini, che spiegano - “Questo meeting europeo, insieme alle altre simili iniziative già realizzate e alle altre che verranno prossimamente, contribuisce non solo a proiettare sempre più il nostro paese verso l’Europa, ma attira un’attenzione crescente dell’Europa verso il nostro paese con il coinvolgimento corale di tutti i settori della comunità e benefici per l’intero territorio in termini di apprendimento e acquisizione di nuove competenze.”