Tentano un furto davvero acrobatico, ma i Carabinieri li arrestano

19/02/2018   12:38

Questa notte, i Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato due cittadini romeni di 30 e 45 anni, entrambi nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, sorpresi mentre stavano tentando di fare razzia di merce da un negozio a due passi da via del Corso.
I ladri, poco prima di mezzanotte, hanno scavalcato una cancellata che sbarra l’accesso al chiostro interno di un condominio di via Tomacelli, al cui interno si affaccia una delle vetrine di un negozio di abbigliamento. Stando in punta di piedi sul cornicione hanno più volte colpito la vetrata dell’esercizio commerciale lanciandole contro dei sanpietrini nel tentativo di sfondarla.
Ma il rumore ha destato il portiere dello stabile che ha immediatamente dato l’allarme al “112”: in breve tempo la Centrale Operativa dei Carabinieri ha inviato sul posto una vicina pattuglia che ha colto sul fatto i ladri.
Per loro l’accusa è di tentato furto aggravato. I ladri sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo che si terrà domattina nelle aule di piazzale Clodio