Prese le ladre seriali di Colleferro

22/02/2018   10:23

Gli appartamenti della cittadina, da diverso tempo, venivano regolarmente svaligiati e nessuno si accorgeva di nulla, se non dopo, a fatto compiuto. Perciò le forze dell’ordine erano a caccia di questi misteriosi Arsenio Lupin, che sparivano senza lasciare tracce. Ma, questa volta, i lesti malviventi hanno compiuto un passo falso, facendosi notare da qualcuno che ha chiamato il 112. I carabinieri della stazione di Colleferro, giunti prontamente sul posto, hanno arrestato due ragazze, le ladre, non appena si sono date alla fuga.
Le Arsenio Lupin in gonnella sono una 22enne e una 23enne, nomadi e specializzate in furti in abitazione.



La scorsa notte stavano tentando di forzare la serratura e svaligiare un appartamento del centro approfittando dell’assenza della proprietaria, quando una donna, vicina di casa della vittima, ha dato l’allarme. Anche un vigile urbano che stava prestando servizio notturno passava di li,  proprio in quell’attimo che per le due giovani donne è stato fatale.
Bloccate e perquisite le malviventi, i carabinieri le hanno trovate con addosso diversi cacciaviti utilizzati per lo scasso.

Il Tribunale di Velletri ha convalidato l’arresto disponendo, per la 23enne, la reclusione nel carcere di Rebibbia e per la 22enne, di Aprilia, gli arresti domiciliari in attesa di giudizio definitivo. 

.