"Digitalizziamoci" a Grottaferrata

25/02/2018   10:52

Giovani e anziani uniti in uno scambio intergenerazionale, seduti davanti al personal computer. L’associazione Anteas Castelli, infatti, è composta da giovani coi capelli bianchi, mentre, l’associazione Archè da giovani nativi digitali: insieme per promuovere la cultura informatica.
Partono corsi gratuiti a Grottaferrata per allievi di tutte le età e residenti anche in un altro comune. Le lezioni si terranno nel trimestre marzo-maggio 2018, come di seguito riportato nel seguente comunicato di presentazione dell’iniziativa.
Per molto tempo il termine ”informatica” è stato strettamente collegato all’uso del Computer e del Personal Computer (PC). Più recentemente l’arrivo di nuovi ed innovativi strumenti elettronici (tablet, smartphone, smart-tv, ecc.) hanno introdotto con prepotenza il termine “digitalizzazione”.

Il termine digitalizzazione è entrato, quindi, nell’uso comune anche come processo diffuso di apprendimento di nuove tecnologie informatiche.

In Italia questo processo è più lento che in altri paesi europei, specialmente in alcune fasce di età e nelle classi sociali più disagiate.

Anche per tali motivi di equità sociale, l’Associazione ANTEAS I CASTELLI, composta prevalentemente da anziani e con la missione principale la solidarietà e l’Associazione ARCHE’, composta da giovani con l’obiettivo di diffondere e promuovere la cultura nel territorio dei Castelli Romani, hanno messo insieme le loro esperienze e le loro conoscenze per la programmazione di corsi di informatica gratuiti e rivolti a tutti i

Cittadini con una priorità ai residenti a Grottaferrata.

E’ nato così il progetto “Digitalizziamoci 2.0”, patrocinato con lungimiranza e sensibilità sociale dal Comune di Grottaferrata. Il progetto vuole anche rispondere con coerenza alle linee guida della Strategia per la Crescita Digitale nel periodo 2014-2020 approvata dal Consiglio dei Ministri il 3 marzo 2015.

I Corsi hanno un duplice obiettivo: formare i cittadini ad un uso più diffuso degli strumenti digitali anche nei rapporti con la P.A., aumentando la produttività del settore pubblico, così da liberare risorse da destinare ad usi produttivi alternativi. Nello stesso tempo si vuol dare ai cittadini, specie quelli più anziani e disagiati, un prezioso strumento che consenta loro di adeguarsi ai tempi, essere informati e aggiornati, poter interagire con la P.A. senza andare fisicamente negli uffici e soprattutto mantenere vivi i loro rapporti sociali.

 

I Corsi di Digitalizzazione, totalmente gratuiti ed aperti a tutti, sono articolati in tre livelli in base al grado di conoscenza informatica dei partecipanti.

1° Livello – Per coloro che non hanno mai usato dispositivi informatici.

2° Livello – Per coloro che utilizzano già dispositivi informatici senza però averne padronanza.

3° Livello – Per coloro che hanno una discreta padronanza dei dispositivi informatici.

 

Ogni livello è composto di 11 lezioni, ognuna di due ore e mezza, comprensive di teoria e pratica, con l’ausilio di 12 PC. Per ogni corso sono stati individuati docenti e tutor che supporteranno l’utenza in tutte le fasi delle lezioni.

Le lezioni si terranno in una Sala della Biblioteca B.Martellotta in Via G. Dusmet,20 a Grottaferrata con il seguente orario:

1° Livello - Giovedì dalle 15,30 alle 18.00.

2° Livello - Venerdì dalle 17,15 alle 19.45.

3° Livello -  Sabato dalle 15,30 alle 18.00.

 

Ogni corso potrà ospitare un numero massimo di 30 persone, ed è fissato a 15 il numero minimo per l’avvio del livello.

                  

Per l’iscrizione al Corsi è necessario compilare una scheda di iscrizione con un test di valutazione delle proprie competenze informatiche. L’iscrizione può essere effettuata presso la reception della Biblioteca B.Martellotta o presso la Sede CAF-Anteas i Castelli in Piazza Bellini,21 a Grottaferrata.