Marino, la Proloco apre le porte alla fotografia. Nasce "Bistrot Fotografico"

04/03/2018   12:04

Da lunedì 5 marzo la Proloco di Marino Centro inaugura la sezione fotografica "Bistrot Fotografico".
"In un momento dove la Fotografia è entrata nella vita di tutti i giorni, ormai sempre più frequentemente comunichiamo con le immagini - la nuova grammatica del mondo - come la definiscono molti fotografi, è diventato indispensabile diffondere la Cultura della fotografia. Un linguaggio moderno che va codificato e interpretato, ma non possiamo essere proiettati al futuro senza avere una consapevolezza del passato, delle nostre radici: il mio intento è quello di realizzare un archivio digitale di tutte le foto storiche della nostra Marino. Oggi le foto si sviluppano sempre più raramente rispetto al passato ed è quindi fondamentale creare un archivio digitale, una biblioteca fotografica usufruibile da tutti. In questo senso ho scelto la Proloco come luogo di incontro e confronto per poter divulgare il linguaggio fotografico. Con l'occasione ci tengo a ringraziare il presidente Massimo Lauri e tutto il direttivo che con grande entusiasmo hanno accolto questa mia iniziativa.


Risponde così Gianni Alfonsi, fotografo e  l'ideatore dell'iniziativa, al quale abbiamo chiesto anche - Perché "Bistrot Fotografico"?? Si, è una domanda che mi fanno in molti ed ha molteplice significati: Bistrot è una parola francesce che trova le sue origini in Russia, era un termine usato dai soldati russi in Francia per esclamare:" bistrot, bistrot, cioè: veloce, veloce!" quando entravano nelle caffetterie per bere alcolici di nascosto dai comandanti. Questa esclamazione "veloce, veloce" rispecchia benissimo il nostro tempo. Non abbiamo più tempo, o forse pazienza, vogliamo avere tutto e in fretta e bisogna adeguarsi. La filosofia del "Bistrot Fotografico" è quella di dare meno spazio all'uso della fotocamera e della tecnica, seppur fondamentale,  a favore linguaggio e agli stili fotografici." Il Bistrot è anche un locale dove entri per prendere un caffè, fare colazione, non ha una connotazione specifica, è una sorta di ibrido caffetteria-ristorante, trovi un pò di tutto. "Bistrot Fotografico" è tutto questo, parliamo di Reportage, Stil-life, Ritrattistica, Paesaggistica, Street photography, ma anche un posto dove incontrarsi e parlare semplicemente di fotografia, confrontarci e creare progetti, idee; insomma un pò di tutto, proprio come un Bistrot"


Com'è sviluppato il progetto?
Il Bistrot Fotografico" sarà sempre aperto, compatibilmente agli impegni della Proloco e personali, per il momento, anche per avviare il motore, abbiamo deciso di essere a disposizione tutti i lunedì tranne ovviamente i periodi di ferie. In tutto quest'arco ti tempo saranno molte le iniziative a cui ho pensato: corsi di fotografia, discussioni, dibattiti e, avendo a disposizione il magnifico "Teatro delle Ore" della Proloco, possiamo proiettare documentari, cortometraggi ecc. Sul territorio inoltre, da poco tempo, abbiamo anche un teatro:" Sala Teatro Vittoria", dove ho pensato di realizzare degli incontri per sperimentare la fotografia di scena.
Quindi il Bistro Fotografico non è limitato solo a corsi o seminari?Assolutamente no. Come ho detto prima è un appuntamento settimanale alla Proloco di Marino Centro. E' chiaro che i corsi e i seminari rappresentano lo zoccolo duro, ma è soprattutto un posto fisico dove incontrarsi, parlare di fotografie, confrontarci e condividere iniziative, progetti. Il mio obiettivo è quello di coinvolgere più persone possibili, solo in questo modo possono nascere idee da sviluppare, mi riferisco a mostre, concorsi, eventi. C'è poi la parte del lavoro per realizzare l'archivio storico, un lavoro molto lungo da portare avanti con pazienza, le persone sono restie a lasciarti, anche per un giorno solo, le loro fotografie, ma sono convinto che col tempo ce la faremo. Le fotografie storiche sono un patrimonio, una testimonianza della cultura e della quotidianità del passato, è importantissimo non perderne traccia.

Come si inserisce il "Bistrot Fotografico" in un contesto predominato dai Social??
Grazie per la domanda, mi da la possibilità di introdurre un'altro aspetto importante dell'iniziativa. I Social, che ci piaccia o no, ormai sono la realtà, sopratutto per la fotografia, fotografiamo qualsiasi cosa, tutti i giorni, ogni giorno dell'anno. Con la fotografia comunichiamo, raccontiamo e archiviamo i nostri ricordi, attraverso una fotografia scegliamo i ristoranti e gli alberghi dove andare, la fotografia oggi è diventata una necessità per qualsiasi azienda pubblica o privata che sia, sopratutto in ambito turistico, ma le foto devono essere fatte bene, e non tutte lo sono. In questo spazio si colloca "Bistrot fotografico", uno dei miei intenti è quello di sensibilizzare le persone, ma sopratutto gli enti locali, a produrre delle foto fatte bene. Abbiamo la fortuna di vivere in un territorio meraviglioso, ma se facciamo una ricerca sul web dei paesi dei Castelli Romani, sono molto poche le foto degne di nota. Pensiamo a quanti turisti perdomo le nostre meraviglie perché hanno dei risultati non adeguati alla ricerca su google. Quindi i Social sono importanti, ma vanno capiti e usati nel modo giusto, anche questo sarà un argomento importantissimo che tratteremo al "Bistrot Fotografico

A chi è rivolto Bistrot Fotografico??
A tutti senza limiti di età, anzi mi piacerebbe moltissimo che proprio i ragazzi siano i maggiori frequentatori. Ho in progetto di acquistare uno o due computer performanti per usare Photoshop e Lightroom per lo sviluppo in "camera bianca", prima con l'analogico si usava la camera oscura, oggi non c'è più il bisogno di stare al buio, ma si usa il computer, ecco quindi perché "camera bianca". ?
La data di inizio??Cominciamo lunedì 5 marzo con un corso di fotografia che culminerà a maggio con una mostra fotografica. Chiunque può iscriversi in qualsiasi momento.
Grazie Gianni per il tempo concesso, in bocca al lupo per il progetto?-Grazie a voi per l'opportunità

La data di inizio??
Cominciamo lunedì 5 marzo con un corso di fotografia che culminerà a maggio con una mostra fotografica. Chiunque può iscriversi in qualsiasi momento.
Grazie Gianni per il tempo concesso, in bocca al lupo per il progetto?-Grazie a voi per l'opportunità