Le Lettere per dire, con Rossomalpelo

09/03/2018   13:06

Continua l’11 marzo alle 18.30, presso la Biblioteca “F. Dionisi” di Lanuvio la rassegna dal titolo “Per chi ha toccato il corpo con la mente” dedicata al connubio tra letteratura e canzone d’autore del’900. Ad animare la conferenza/concerto sarà Sergio Gaggiotti, in arte Rossomalpelo, cantautore e relatore in questo appuntamento chiamato “Le lettere per dire. La letteratura del ‘900 nella canzone”. Un viaggio fatto di note e versi ispirato agli scrittori, ma anche un percorso nella canzone d’autore, essa stessa letteratura musicale e racconto della quotidianità di uomini comuni, di storie d’amore e di denuncia,  delle altre vicissitudini del vivere umano.
Anche il cantautore Rossomalpelo è un cantastorie: narratore di vite, ha dedicato canzoni a persone normali e perciò piccoli grandi eroi che nessuno avrebbe raccontato mai: il muratore Antonio o il cuoco Fernando nei quali ci riconosciamo. Ma se Bob Dylan s’ispirò alla storia drammatica del pugile Rubin Carter per denunciare l’orrore dell’odio razziale con la sua “Hurricane”, Rossomalpelo rende omaggio al “Cassius Clay dei poveri”, il nostro “brighetto”, al secolo Angelo Jacopucci, morto sul ring il 19 luglio del 1978, sfinito da pugni che gli ruppero il collo prima che andasse al tappeto, perché né il medico al bordo del ring né l’arbitro  né i suoi secondi interruppero il match prima che Jacopucci ricevesse il colpo fatale.
Rossomalpelo ha appena pubblicato “Piccolo Possibilario del Necessibile”, disco completamente acustico per un artista poliedrico che scrive anche per il teatro (“io, me e l’altro me stesso dentro, 2012) ed è autore di colonne sonore per il cinema.
Accompagnato dalla sua chitarra, Rossomalpelo animerà il palco della conferenza/concerto accompagnando gli ascoltatori tra la musica e le parole dei cantautori italiani, eseguendo i brani e raccontandone l’origine, la storia, i legami con la quotidianità.

L’evento si svolgerà nella Sala delle Colonne della Biblioteca in via Sforza Cesarini, 37. Si tratta di un aperitivo-sound, l’ingresso è a pagamento. Per informazioni e prenotazioni: biblioteca@unilinfa.com; 3280307460.