Giovani, nigeriani, un panetto di hashish e 18 ovuli

16/03/2018   11:26

È quanto i carabinieri di Cave e Palestrina in un’operazione congiunta hanno potuto scoprire in un appartamento a Cave attivandosi immediatamente dopo una telefonata ricevuta dai vicini.
Giunti sul posto per un controllo, gli uomini dell’Arma sono entrati nell’appartamento scoprendo che era occupato da tre giovani nigeriani. Dalle perquisizioni i carabinieri hanno trovato un panetto di hashish da 100 grammi e 18 ovuli dello stesso stupefacente già confezionati e pronti per essere spacciati: sequestrati 300 grammi di droga.



I tre giovani hanno dato in escandescenza quando i carabinieri hanno chiesto le loro generalità e hanno tentato la fuga, ma sono stati prontamente bloccati e ammanettati dai carabinieri non appena hanno provato ad aggredire gli agenti.

Controllate le loro generalità, quindi, i tre cittadini nigeriani sono stati arrestati e adesso si trovano nel carcere di Rebibbia. 

.