Frascati: i Revisori dei Conti danno parere favorevole al Bilancio di Previsione 2018

27/03/2018   18:35

L’Amministrazione comunale fa presente che in data odierna risultano acquisiti i pareri dell’Organo di Revisione Revisori dei Conti al DUP, approvato con Delibera di Giunta n. 52 del 2.3.18, al Bilancio di Previsione 2018-2020 approvato con Delibera di Giunta n. 53 del 2.3.18 ed all’emendamento al medesimo Bilancio, approvato sempre dalla Giunta con Delibera n. 59 del 19.3.18.

Con tali relazioni l’Organo di Revisione ha espresso il parere favorevole al Documento Unico di Programmazione, mentre ha espresso parere non favorevole all’originaria proposta di Bilancio e favorevole a quella di emendamento dello stesso. Considerato che l'unica osservazione di merito tecnico contenuta nel parere reso con riferimento all’originario schema di bilancio risulterebbe superata con l’approvazione dell’emendamento approvato dalla Giunta Comunale, e favorevolmente valutato dal medesimo Organo di Revisione, l’Amministrazione, ritenendo di poter considerare definitivamente superato il rilievo formulato, intende confermare la volontà di procedere in sede di Consiglio all’approvazione della proposta di Bilancio comprensiva dell'emendamento di Giunta. Il Consiglio Comunale procederà, quindi, all’esame del Bilancio cittadino, previsto nella seduta convocata per giovedì 29 marzo, dalle ore 10, nella Sala Falcone - Borsellino.

«L’Amministrazione comunale esprime soddisfazione e un sentito ringraziamento all’Organo dei Revisori dei Conti, per l’importante lavoro di verifica e controllo svolto e per aver infine espresso un parere sostanzialmente favorevole alla proposta di Bilancio di Previsione 2018 come emendato dalla Giunta - dichiara l'Assessore al Bilancio Claudio Gori -. L’ultima criticità, che per ragioni connesse alla sequenza temporale dell’adozione degli atti risulta evidenziata nel parere reso con riferimento alla originaria proposta di bilancio, è stata infatti superata grazie ad un emendamento di Giunta, che dovrà essere approvato dal Consiglio Comunale, ed era relativa alla non copertura della quota del disavanzo straordinario, cui si è fatto fronte attraverso un minor accantonamento al fondo relativo alla riduzione dei mutui in essere. In pratica con un giro di poste contabili si sono date le necessarie garanzie al disavanzo, così come sottolineato dai Revisori dei Conti».

«Le difficoltà affrontate nella redazione di questo bilancio - dichiara il Sindaco Roberto Mastrosanti - sono note e condizionate ancor più negativamente anche dal risultato di gestione dell’Azienda Speciale STS del 2017 (1mln circa) e dalla necessità di far fronte al potenziale disavanzo (oltre 2mln), riconducibile all’annullamento delle deliberazioni sulla maggiorazione dell’Addizionale TASI, adottate dell’Amministrazione negli anni 2016/17. La Giunta ha preso immediatamente atto dell’esatto rilievo sollevato dall’Organo di Revisione, preliminarmente alla redazione del proprio parere, relativamente alla necessità di dare copertura ad una quota residua del disavanzo straordinario, e ciò ha fatto adottando con apposita Delibera la misura correttiva in vista dell’approvazione del Consiglio. All’esito di questo percorso preparatorio degli atti di bilancio, che verrà approvato come emendato dalla Giunta e favorevolmente valutato dai Revisori, riteniamo di esprimere soddisfazione per il lavoro svolto dagli uffici e per lo spirito collaborativo e funzionale al superamento delle criticità, manifestata dall’Organo di Revisione».