Arrestato perché nascondeva arma da guerra in giardino

28/03/2018   10:31

 È successo nei giorni scorsi a Zagarolo. I carabinieri della stazione locale, coadiuvati da nucleo operativo  e radiomobile dei colleghi di Palestrina, nell’ambito delle loro attività di controllo che hanno portato all’arresto di vari soggetti per diversi reati, sono entrati nella proprietà di campagna di un uomo di Zagarolo, già noto alle forze dell’ordine e qui vi hanno trovato un ordigno esplosivo: la bomba, di fabbricazione americana, risale alla seconda guerra mondiale ma è perfettamente funzionante e ben conservata. Il detentore abusivo di quest’arma bellica la teneva nascosta nel pollaio, tra il fieno e le galline. Immediatamente sono intervenuti gli artificieri del comando provinciale dei carabinieri di Roma che hanno portato via la bomba e che ora sono impegnati nello svolgimento di accertamenti sul caso.


In quel pollaio il contadino nascondeva anche 33 proiettili calibro 6,35 e un serbatoio per pistola automatica occultati sotto la base di un barbecue da giardino.

Il piccolo arsenale di campagna è stato naturalmente smantellato e le armi sequestrate dai carabinieri. Lo zagarolese è stato colpito da un provvedimento di contestazione del reato di porto abusivo di armi e detenzione abusiva di Armi da guerra, in attesa di giudizio.

.