Marino. rinnovata la convenzione con l' I.N.I. Spa di Grottaferrata

29/03/2018   20:45

Anche per il 2018 Sconto del 20% per i residenti del Comune di Marino

E’ stata rinnovata nei giorni scorsi la convenzione con l’I.N.I. Spa di Grottaferrata e il Comune di Marino in base alla quale i residenti nel Comune, dietro presentazione della carta di identità in corso di validità, potranno usufruire dello sconto del 20% per alcune prestazioni sanitarie erogate privatamente quali: Visite ed esami specialistici, laboratorio Analisi, esami cardiologici, esami neurologici, Fisiokinesiterapia e idrokinesiterapia, diagnostica per immagini, diagnostica a ultrasuoni, Medicina Nucleare, Endoscopia Digestiva. La convenzione, sottoscritta dal Sindaco Carlo Colizza per il Comune di Marino e dal dr. Giovanni Tavani della Direzione Amministrativa della Divisione di Grottaferrata per ’I.N.I. Spa, è valida per tutto il 2018 essendo stata rinnovata fino al 31.12.2018 e potrà essere oggetto di eventuali modifiche.

La Casa di Cura ha riservato ai cittadini di Marino ulteriori contributi socio-assistenziali quali, ad esempio, per la popolazione infantile: Visite gratuite di ortodonzia per gli alunni di 3^ e 5^ elementare una volta al mese su appuntamento, incontri educativi sull’importanza dell’igiene orale rivolti agli alunni delle classi elementari presso l’Aula Magna dell’Istituto, visita gratuita di fisiatria per gli alunni di 5^ elementare una volta al mese su appuntamento. Per la popolazione anziana (utenti indirizzati dai Centri Anziani del nostro Comune) invece Visita gratuita di Oculistica per n.


2 pazienti a settimana. Visita gratuita di Urologia per screening di patologie della prostata e delle vie urinarie per n. 2 pazienti a settimana e visita gratuita di Otorinolaringoiatria sempre per n. 2 pazienti a settimana.

La Referente del Progetto sociale relativo alle suddette prestazioni è contattabile ai seguenti recapiti: 06 94285217 – laura.perna@gruppoini.it. “Ringraziamo l’I.N.I. per la disponibilità e la sensibilità mostrate non soltanto nel rinnovare la convenzione che prevede facilitazioni per i residenti relative a numerose prestazioni sanitarie ambulatoriali – ha dichiarato l’Assessore ai Servizi Sociali Barbara Cerro – ma anche per aver voluto offrire maggiori opportunità a pazienti fragili e alle classo sociali meno agiate mettendo a disposizione visite gratuite specialistiche”.
 

.