Questo nostro amore '80 dal 1 aprile su Rai Uno tornano le avventure della famiglia Costa – Ferraris

31/03/2018   12:38

Dal 1 aprile su Rai Uno tornano le avventure dei membri della famiglia Costa – Ferraris e dei loro vicini di casa, gli Strano, i protagonisti di Questo nostro amore ‘80, ovvero della terza stagione della fortunata serie Questo nostro amore, una coproduzione tra Rai Fiction e Pay per moon.
La regia è affidata a Isabella Leoni e la colonna sonora è curata da Paolo Buonvino.
Avevamo lasciato i protagonisti alla fine del 1970: Benedetta Ferraris (Aurora Ruffino) aveva scelto di vivere la sua storia con Bernardo Strano (Dario Aita) , abbandonando il padre di suo figlio, il piccolo Marco Vittorio.
Anna Ferraris (Anna Valle) e Vittorio Costa (Neri Marcoré) avevano invece deciso di dare una possibilità al loro amore, che ormai durava da più di venti anni senza essere stato coronato da un matrimonio.
All’inizio della terza stagione siamo nella Torino dei primi mesi del 1971 e Teresa (Manuela Ventura) e Salvatore (Nicola Rignanese) Strano aspettano il loro quinto figlio. La storia d’amore tra Anna e Vittorio sta naufragando. Infatti Emanuela (Diane Fleri), l’ex segretaria con la quale Costa aveva avuto una relazione nel corso della seconda stagione, gli comunica di aspettare un figlio da lui. Questa volta Anna rinuncia a ricucire la loro relazione e lascia definitivamente Vittorio, che si trasferisce in Inghilterra per lavorare nell’azienda che aveva acquistato il brevetto della SIDER, da lui e da Salvatore.
Benedetta e Bernardo intanto si sono trasferiti in campagna insieme al piccolo Marco Vittorio.
Trascorre un decennio e ci ritroviamo agli inizi degli anni ‘80. Salvatore e Teresa hanno avuto una bambina, la piccola Rosa (India Dassie), che è affetta dalla sindrome di Down. La signora Strano continua a lavorare per l’ingegner Marchisio (Andrea Bruschi) e si sta costruendo una carriera. Salvatore si annoia e inizia a interessarsi ai progetti legati alla costruzione dei bunker antinucleari. Il piccolo Ciccio è ormai diventato un adolescente (interpretato dall’attore Vittorio Magazzù) e è follemente innamorato di Clara Ferraris (Neva Leoni, che abbiamo visto in fiction di successo come Che Dio ci aiuti), la figlia di Anna e Vittorio. La ragazza sta vivendo un momento difficile perché si sente tradita e abbandonata dal padre e non tollera la presenza di Giacomo (Alessandro Ferrigno), il figlio nato dalla relazione tra Vittorio ed Emanuela. I gemelli Strano sono diventati due uomini e hanno intrapreso delle strade separate.


Fortunato (Daniele Vita) sta facendo carriera nel mondo universitario però finirà per perdere la testa per Caterina (Rosa Diletta Rossi), una giovane militante estremista che potrebbe coinvolgerlo, suo malgrado, in pericolosi attentati. Dietro al ferimento dell’ingegner Marchisio, il capo di Teresa, potrebbe esserci proprio Caterina.
La secondogenita di Anna e Vittorio, l’intelligente Marina (Elena Ferrantini) ha una cotta per il professore con il quale ha discusso la tesi in Archeologia. Però non sempre l’amore vero nasce tra coloro che condividono le stesse passioni. Infatti un forte sentimento potrebbe sbocciare proprio tra la ragazza e l’altro gemello Strano, Domenico (Umberto Vita), che lavora come animatore sulle navi da crociera. Il ragazzo darà vita a una televisione privata insieme a Vittorio.
Il signor Costa tornerà a Torino dopo aver trascorso gli ultimi dieci anni in Inghilterra. Nel tempo la sua intraprendenza nel campo professionale e il suo amore per Anna sono rimasti invariati e l’uomo sembra determinato a riconquistare la madre delle sue figlie. La Ferraris però si è ricostruita una vita accanto allo psicanalista Ettore (Stéphane Freiss) e sta per compiere quel passo che con Vittorio le era stato negato: il matrimonio. Riuscirà Vittorio a recuperare l’amore di Anna, che sembra essersi rifatta un’ esistenza senza di lui?
Benedetta e Bernardo sono una delle coppie più amate della serie. Che cosa è successo loro all’inizio degli anni’80?
I due innamorati hanno avuto un bambino, che stanno crescendo in campagna, insieme a Marco Vittorio (Nicola Soave). Benedetta però sente che quel mondo le sta diventando stretto perché il suo amore per la fotografia e il desiderio di una carriera come fotografa sono vivi in lei. La giovane donna dovrà tentare di conciliare le sue aspirazioni professionali con la famiglia, e non sarà un compito facile anche perché incontrerà un fotografo famoso di nome Fabrizio (Corrado Fortuna), che le chiederà di diventare la sua assistente. Fabrizio Acciai fa parte di quel mondo che è lontano anni luce dalla vita che Benedetta conduce con Bernardo e del quale la donna vorrebbe far parte.
Alberta (Marzia Ubaldi) continua a non ritenere Vittorio adatto a sua figlia Anna, alla quale rimprovera di aver sprecato anni accanto all’uomo sbagliato, quando avrebbe potuto avere i migliori pretendenti di Torino ai suoi piedi. Le speranze dell’anziana signora sono riposte nelle nipoti. Le tre ragazze Ferraris saranno all’altezza delle aspettative della loro nonna?
Per scoprirlo dovremo seguire la terza stagione di questa fortunata serie che sarà composta da sei puntate. La prima andrà in onda il giorno di Pasqua e dal 3 aprile l’appuntamento sarà ogni martedì in prima serata. Se volete rivedere le prime due stagioni, ambientate rispettivamente negli anni ‘60 e 70, potrete trovarle gratuitamente su Rai Play. Questo è il link. http://www.raiplay.it/programmi/questonostroamore/
 


Silvia Bucchi