"La Valle incantata", film dedicato ai pittori del Grand Tour sarà presentato a Palazzo Chigi in Ariccia

07/04/2018   10:41

"LA VALLE INCANTATA" il primo lavoro audiovisivo dedicato ai pittori Plenaristi, ovvero i pittori che dipingevano dal vero, promosso dal Comune di Terni, dal Comune di Narni con il supporto della Fondazione CARIT, sarà presentato e proiettato nel Palazzo Chigi di Ariccia sabato 14 aprile alle ore 17.30. Regia e soggetto sono dell’artista Franco Passalacqua, che ha esposto in numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero; la fotografia e le riprese sono di Riccardo Truffarelli, il montaggio di Francesca Polito, la main actor è di Michele Volpi, la consulenza musicale è di Christa Buetzberger, mentre la consulenza scientifica è della Prof.ssa Anna Ottani Cavina.?Il documentario si apre con Thomas Jones (1742-1803) pittore paesaggista gallese che attraversa il Passo del San Gottardo e dalle Alpi arriva a Roma, tempio delle arti antiche, delle collezioni di antichità e tappa del Grand Tour con il noto Caffè Greco a Via del Corso. Ma i protagonisti, dopo la Capitale, sono anche i borghi nei suoi dintorni, come Ariccia, meta privilegiata delle escursioni dei Plenaristi per il paesaggio mozzafiato, l’architettura e i resti archeologici. Il feudo dei Chigi fu una importante tappa del Grand Tour sin dal ‘700, con la Locanda Martorelli che ospitò una vera e propria scuola di pittura e dove avvennero le prime esposizioni di quadri. Nel film gli itinerari dei pittori dal vero si dirigono poi verso Olevano e più a nord nella valle del fiume Nera, a Terni, Narni e Papigno. Il lavoro ha il pregio di ricostruire i luoghi d’Italia dove i pittori Plenaristi hanno dipinto.?Questi artisti, provenienti da diversi paesi europei tra ‘700 e ‘800, per la prima volta iniziarono a dipingere dal vero, fuori dall’atelier, nella Campagna Romana e tra i monti del Lazio e dell’Umbria, rivoluzionando la storia dell’arte e la tecnica pittorica.


Essi ci hanno lasciato un grande patrimonio d’arte che ci mostra immagini a colori quasi realistiche di paesaggi di un’Italia da sogno, magica, ben prima della scoperta della macchina fotografica. Il paesaggio è la vera rivelazione del Grand Tour ed esso diviene protagonista e luogo di sperimentazione di nuove tecniche artistiche. L’attività di questi artisti è stata la premessa dell’impressionismo francese e nell’opera cinematografica è Anna Ottani Cavina, professore emerito di Storia dell’arte moderna Università di Bologna e Johns Hopkins University e fondatrice della Fondazione Zeri, a raccontare questa singolare storia.?I Plenaristi della Valle del Nera sono divenuti in alcuni centri dell’Umbria il progetto di un itinerario turistico e di un museo diffuso divenuto un prezioso veicolo di promozione e valorizzazione culturale del paesaggio e dell’ambiente. La presentazione di questa pregevole pellicola ad Ariccia è un’altra occasione per valorizzare la nostra città presente nel filmato come tappa dell’itinerario dei pittori Plenaristi con la Locanda Martorelli e con alcuni alcuni quadri che ci mostrano Ariccia vista dalla valle ben prima della costruzione del ponte monumentale. “La Valle Incantata” è un viaggio dentro la bellezza da non perdere. L’evento è promosso da Archeoclub Aricino Nemorense in collaborazione con il Comune di Ariccia e sarà aperto dal Sindaco Roberto Di Felice e presentato da Francesco Petrucci, Franco Passalacqua e Maria Cristina Vincenti. Per informazioni: archeoclubaricia@alice.it

.
Maria Cristina Vincenti