Sequestrata discarica abusiva a Lariano, in corso indagini sulla contaminazione del suolo

14/04/2018   12:59
 Cinquemila ettari di terreno sequestrati dalla Guardia di Finanza di Velletri ad un imprenditore di Lariano, denunciato per abbandono di materiali ferrosi e plastici su un terreno di sua proprietà. Le sostanze nocive liberate dalla corrosione e combustione di tali rifiuti potrebbero aver inquinato il terreno e le falde acquifere dell'area in questione. Analisi cautelari sono in corso ma per il momento non si ravvisato rischi per la salute, la flora e la fauna del posto.


Le fiamme gialle sono impegnate a determinare il volume d'affari dell'imprenditore agricolo per la sua attività illecita di raccolta e smaltimento di rifiuti speciali (industriali per lo più) dietro pagamento. L'appezzamento di terra è stato ripulito e i materiali trattati secondo le disposizioni di legge dalle forze dell'ordine.