Rocca di Papa: approvata la rottamazione-bis dei tributi comunali

18/04/2018   13:15

Riduzione delle sanzioni e possibilità di pagare in cinque rate

Nel Consiglio Comunale del 13 aprile scorso, è stata approvata per il secondo anno la cosiddetta “rottamazione” delle cartelle relative ai tributi comunali. Questo provvedimento consentirà ai cittadini di Rocca di Papa di sanare le proprie posizioni debitorie, con una riduzione delle sanzioni e con la possibilità di rateizzare i pagamenti.

“La misura che abbiamo adottato scaturisce soprattutto dalla consapevolezza della difficoltà, vissuta da parte di molte famiglie, nel pagare regolarmente le cartelle esattoriali – sostiene Vincenzo Rossetti, assessore al bilancio – Con la cosiddetta rottamazione delle cartelle, questi cittadini potranno sanare i propri debiti in modo più facile, con l’esclusione delle sanzioni applicate, che mediamente ammontano al 30% del totale da pagare. Inoltre, potranno dilazionare i pagamenti in più rate, fino a cinque, di pari importo, da saldare a intervalli regolari fino al 28 febbraio 2019.”

“Vogliamo venire incontro alle persone, mettendole in condizione di pagare – afferma il sindaco Emanuele Crestini – favorendo al contempo la regolarizzazione fiscale. La rottamazione delle cartelle dei tributi comunali va proprio in questa direzione. Inoltre, la rottamazione delle cartelle consentirà alle casse comunali di incassare delle somme che altrimenti sarebbe difficile riscuotere, ovvero gli importi ancora non versati da parte di molti contribuenti morosi.”

Per usufruire di questa opportunità, i cittadini posso presentare domanda entro il 15 maggio 2018, consegnandola al concessionario Maggioli Tributi SPA e per conoscenza anche al Comune di Rocca di Papa. Tutte le informazioni sono disponibili nel “Regolamento comunale per la definizione agevolata delle entrate riscosse mediante ingiunzione fiscale”.