Cammino della Fraternità:torna la marcia degli oltre seicento bambini delle scuole di Albano e Castel Gandolfo

22/04/2018   16:33

I valori fondanti della pace, della fraternità e il senso di comunità. Saranno questi gli ingredienti principali del “Cammino della Fraternità”, l’evento che il 23 aprile 2018 torna per il secondo anno consecutivo e che vedrà protagoniste le nuove generazioni con una marcia tra Castel Gandolfo e Albano Laziale di oltre seicento bambini delle scuole, delle istituzioni e delle associazioni locali. La marcia prenderà il via alle ore 9.15 da Castel Gandolfo, all’altezza di viale San Giovanni Battista de la Salle, e da Albano Laziale, all’altezza di via Gallerie di Sotto, con la partenza degli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Albano Laziale e Castel Gandolfo, le realtà associative delle due comunità e le istituzioni locali. I due gruppi si incontreranno a metà strada, per poi raggiungere insieme il Villaggio della Fraternità che prenderà vita nel piazzale del Belvedere Giovanni XXIII. Importantissimo sarà in questa giornata il ruolo delle scuole. Grazie ad un lavoro di sensibilizzazione e di promozione dei valori legati alla fraternità e grazie al supporto e all’impegno dei dirigenti scolastici e dei docenti dell’Istituto Comprensivo e della Paolo VI di Castel Gandolfo e dell’Istituto Comprensivo Albano, dell’Istituto Comprensivo Cecchina, dell’Istituto Comprensivo Antonio Gramsci Pavona, dell’Istituto Leonardo Murialdo e dell’Istituto Suore Oblate di Gesù e Maria di Albano Laziale, gli alunni presenteranno sul palco del Villaggio della Fraternità alcuni lavori, realizzati in classe nelle scorse settimane, che racconteranno cos’è la fraternità per i bambini e le bambine di oggi. Durante la cerimonia verrà inaugurata la nuova targa che riporta la frase sulla fraternità estratta tra quelle scritte dagli alunni lo scorso anno. Di fianco, verrà installato anche un QR Code in mosaico – donato anche esso da La Musa Mosaici - attraverso cui cittadini e turisti potranno leggere direttamente sul proprio smartphone la storia del cammino, sfogliare la galleria fotografica delle edizioni del Cammino della Fraternità e guardare la raccolta di tutti i disegni realizzati dai bambini. Prendendo le mosse dal successo dello scorso anno, che ha visto una grande partecipazione delle due comunità, la mattinata del 23 aprile sarà una grande festa con i bambini e un importante occasione per riflettere su questo valore universale e categoria educativa della fraternità. “Proprio lo scorso anno sotto l’ulivo che piantammo con le scuole ad inizio del Cammino, ci eravamo dati appuntamento a questa seconda edizione che realizzeremo insieme il 23 aprile. Di nuovo Albano Laziale e Castel Gandolfo si ritroveranno insieme con scuole e associazioni per una mattinata all'insegna dei concetti di pace e di fraternità, con la speranza di piantare e alimentare, di volta in volta, il prezioso seme di questi valori positivi e fondanti nel cuore delle nuove generazioni”, commentano i Sindaci Milvia Monachesi e Nicola Marini.