Albano Laziale, riduzioni gas-serra: 40% entro il 2030

24/04/2018   10:00

L’Amministrazione Comunale con delibera di Giunta n. 61 del 26 marzo 2018 ha preso atto del rapporto di monitoraggio completo del P.A.E.S. – Piano di Azione per l’Energia Ecosostenibile, avviato nel 2013. Il P.A.E.S.


prevede un processo virtuoso per ridurre le emissioni di gas-serra. Questo ultimo rapporto è in linea con le previsioni iniziali per il raggiungimento dell’obiettivo di riduzione delle emissioni pro capite pari ad almeno il 20% entro il 2020. Ciò consentirà di porsi conseguentemente obiettivi più ambiziosi come il 40% di riduzione da ottenersi entro il 2030, indicato dal nuovo Patto dei Sindaci. L’Assessore all’Ambiente Aldo Oroccini ha commentato: «Prendiamo atto di questi risultati positivi, frutto di un efficace sistema di rendicontazione energetico a partire da tutte le utenze comunali. L’Amministrazione Comunale ha messo in campo una sistematica e attenta contabilità energetico – ambientale». Soddisfatto anche il Sindaco Nicola Marini: «In questi anni abbiamo intrapreso numerose attività di efficientamento energetico del nostro patrimonio edilizio, come il campo sportivo di Via Trento a Pavona e la scuola media “Antonio Gramsci” sempre a Pavona. Inoltre è stato finanziato l’efficientamento energetico del Palazzo di Giustizia, dove sono riprese le attività del Giudice di Pace e della Media Conciliazione del Tribunale di Velletri. L’impegno dell’Amministrazione Comunale si conferma anche nell’attività attualmente in corso di definire l’audit energetico di tutte le scuole comunali e di tutti gli edifici di proprietà comunale».

 

.