Frascati celebra il 25 Aprile e ricorda le vittime dei bombardamenti

24/04/2018   07:40

Frascati anche ques’anno celebrerà la data del 25 Aprile, un evento molto sentito dalla comunità di Frascati, che ogni anno partecipa numerosa alle celebrazioni. Si tratta infatti di una data cardine, su cui si fonda la Repubblica Italiana, che per arrivare alla Liberazione dalla dittatura nazi-fascista dovette prima passare attraverso il periodo arduo, buio e difficile della Resistenza e della lotta partigiana. Una pagina di storia iniziata l’8 Settembre 1943, che vide Frascati vittima di un massiccio quanto violento bombardamento, di cui quest’anno ricorrerà il 75° Anniversario, conclusa quasi due anni dopo.

Come ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: «Non si può comprendere la Resistenza, il suo significato, la sua fondamentale importanza nella storia d'Italia se non si parte dalla sua radice più autentica e profonda: quella, appunto, della rivolta morale. Una rivolta contro un sistema che aveva lacerato, oltre ogni limite, il senso stesso di umanità inciso nella coscienza di ogni persona. Per questo il 25 Aprile ha rappresentato e continuerà a rappresentare per tutti un momento di formazione civile, di memoria, di speranza per il futuro, di riflessione sui valori che uniscono, tengono viva e vitale la Nazione».

L’Amministrazione comunale, ispirandosi pertanto ai valori fondativi della Repubblica, ratificati dalla Costituzione Italiana, invita tutti i cittadini a celebrare insieme alle Istituzioni civili e militari il 73° Anniversario del Giorno della Liberazione, partecipando alla Santa Messa, che sarà officiata nella Basilica Cattedrale di San Pietro Apostolo mercoledì 25 aprile 2018 alle ore 10,00, da S. E. Mons. Raffaello Martinelli, Vescovo di Frascati.

Al termine della funzione il corteo istituzionale procederà per le principali vie e piazze del centro storico, accompagnato dal Classico Concerto Bandistico “Città di Frascati”, diretto dal Maestro Giuseppe Cimini, terminando al Monumento ai Caduti di Piazza Gugliemo Marconi, dove sarà deposta una corona di alloro.

Nel pomeriggio alle ore 17 nell’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini si terrà infine il Concerto di e con Giovanna Marini, promosso e organizzato dall’Associazione Nazionale Partigiani italiani, Sezione Frascati – Grottaferrata.