Frascati, a presentazione del libro dedicato al grande vedutista romano Ettore Roesler Franz

28/04/2018   11:34

Sarà presentato alle ore 17, nella Sala degli Specchi del Comune di Frascati, il libro Ettore Roesler Franz, pittore italiano vissuto tra le metà dell’Ottocento e i primi del Novecento, i cui quadri sono una rara testimonianza a colori del mutamento della società romana alla fine del XIX Secolo, rendendoci oggi l'immagine di Roma prima della nuova struttura urbanistica della città. Il libro sarà presentato da Francesco Roesler Franz, autore e discendente del protagonista. Il saluto introduttivo sarà a cura di Emanuela Bruni, Assessore alla Cultura del Comune di Frascati.
«Pochi forse conoscono la vera grandezza di questo fine acquerellista ed è per questo che l’Amministrazione comunale è lieta di accogliere la presentazione di questo volume che alterna alle notizie biografiche sull’autore la bellezza di alcune indimenticabili vedute - dichiara l’Assessore alla Cultura Emanuela Bruni -. Ettore Roesler Franz è stato tra i primi pittori a dipingere il Ghetto di Roma, oltre a scorci e angoli di una Roma ormai scomparsa, la cui bellezza rivive nelle sue opere. Splendide le vedute dedicate a Frascati, Tivoli e alla campagna romana».
Ettore Roesler Franz è stato più volte Presidente della Associazione degli Acquarellisti romani in Rom ed è tra i pittori italiani dell’Ottocento che più hanno esposto e si sono affermati in Italia e all'estero. Noto per l'uso della tecnica dell'acquerello, appartiene alla corrente dei Realisti del tardo Ottocento. In parallelo all'attività romana, l'artista si esibì con costanza in tutta Europa, come dimostrano le 23 esposizioni all'estero (Parigi, Londra, San Pietroburgo, Berlino, Dresda, Stoccarda, Monaco di Baviera, Vienna, Belgio ed Olanda) e le 46 in Italia (Milano, Torino, Roma, Firenze, Trieste, Venezia e Roma).



  Tag: