Frascati, istituito il registro per la raccolta dei testamenti biologici

30/04/2018   17:55

La Giunta Comunale con Delibera n. 81 del 27/04/2018 ha disposto l'istituzione di un registro informatizzato per la raccolta dei testamenti biologici (Dichiarazioni Anticipate di Trattamento, DAT), in attuazione della Legge n. 219 del 22 dicembre 2017, recante Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento. Per DAT si intendono gli atti con i quali una persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, in previsione di una eventuale futura incapacità a prendere decisioni in autonomia e dopo aver acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle proprie scelte, esprime le proprie intenzioni in materia di trattamenti sanitari, il consenso o il diniego rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e l'eventuale nomina, con atto scritto, di una persona di fiducia che la rappresenti nel rapporto con il medico e gli ospedali. Entro pochi giorni i cittadini di Frascati potranno depositare la propria dichiarazione di trattamento. Il contenuto della Delibera era stato già condiviso in Consiglio Comunale il 9 marzo 2018, ma ha richiesto un iter procedimentale più complesso, prima dell'adozione definitiva. La creazione e gestione di un archivio informatizzato (l'anagrafe comunale ha abbandonato il cartaceo già dal 01/01/2011), che preveda in maniera automatica la comunicazione della "notizia dat" sulla scheda anagrafica del cittadino in caso di emigrazione, ha reso indispensabile implementare il software demografico già in uso. È stato inoltre necessario che il personale coinvolto dalla novità normativa, ricevesse un adeguato aggiornamento formativo sull'attuazione della Legge n. 219 del 22 dicembre 2017. «L'attivazione del Registro DAT rappresenta un momento di crescita per la nostra comunità: ci siamo dotati di un nuovo importante strumento, che garantisce la dignità e la libertà di scelta di ogni persona - dichiara l’Assessore alle Politiche Sociali -. Sono sinceramente soddisfatta che su questo tema ci sia stata piena condivisione con le forze della minoranza, che hanno sicuramente svolto un apprezzabile ruolo di impulso». «Esprimo soddisfazione e ringrazio l’Assessore De Carli e gli Uffici Comunali per aver permesso l’istituzione del Registro per la Raccolta dei Testamenti Biologici - dichiara il Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti - un passo avanti nell’autodeterminazione dei cittadini. In questo modo la nostra Città ha adottato uno strumento normativo fondamentale, introdotto dal Legislatore».