Ardea, nota del Comune su volantino anonimo Lido dei Pini

03/05/2018   16:44

Da alcuni giorni a Lido dei Pini sta circolando un volantino anonimo che in maniera erronea interpreta un documento del Comune di Ardea, invitando i consorziati a non pagare i contributi consortili. L'amministrazione comunale e i funzionari firmatari si dissociano da questa interpretazione sbagliata e dall’uso strumentale che il volantino ha fatto del documento comunale, che è finalizzato unicamente a gestire i rapporti tra il Consorzio e il Comune di Ardea. Infatti, con riferimento alle obbligazioni dei consorziati che partecipano al consorzio “Lido dei Pini – Lupetta” (peraltro derivanti dalla titolarità di diritti reali su immobili che fanno parte del Consorzio stesso) non vi è traccia di specifiche competenze comunali che possano validamente legittimare l’ente a invitare i consorziati a non rispettare obblighi in capo a loro stessi (come per esempio il pagamento dei contributi consortili). L'amministrazione, ovviamente, declina ogni responsabilità derivante dal mancato rispetto degli obblighi consortili.


Responsabilità che ricadranno unicamente sui consorziati qualora intendano accogliere l’invito contenuto nel volantino. L'obiettivo del Comune non è di entrare in competenze diverse che sono proprie di altri soggetti giuridici. In riferimento ai rapporti tra Comune e Consorzi, l'Ente ha aperto da tempo tavoli di confronto per definirli con una convenzione che, tra l'altro, vuole colmare le lacune del decreto luogotenenziale del 1918 che è ancora in vigore e che disciplina questa normativa. 

.