La Città di Marino ha salutato i Bersaglieri

10/05/2018   17:11

La Staffetta della Solidarietà è passata in piazza Matteotti
Presente il Sindaco Carlo Colizza e gli alunni delle Maestre Pie Venerini.

Si sono fatte attendere a Marino le due atlete dell’Associazione Nazionale Bersaglieri - Simona e Sabrina - che, cappello piumato in testa, partite da Albano Laziale poco dopo le 9,30 sono transitate in piazza Matteotti esattamente alle ore 10,13 e poi su Corso Vittoria Colonna, scortate da un Camper dell’ANB e dalla Polizia di Stato.
Applaudite e incoraggiate dai presenti, tra cui spiccavano tutti gli alunni delle classi elementari dell’Istituto paritario Maestre Pie Venerini accompagnati dalle loro insegnanti e dalla dirigente scolastica Patrizia Manoni, hanno tirato dritto in direzione di Frascati in attesa del cambio previsto ogni 10 chilometri circa. Punto di arrivo della giornata la città di Rieti in serata.

-->


org/home//immagini_fckeditor/bersaglieri%20marino%202.jpg" alt="" />

Una folta rappresentanza dell’Associazione Nazionale dei Bersaglieri che ad Albano, Comune di partenza della Staffetta e a Frascati ha le sue sedi decentrate, si è intrattenuta con il Sindaco Carlo Colizza e con i ragazzi distribuendo loro gadgets dell’AIL, l’Associazione Italiana contro le Leucemie, alla quale sono destinati i proventi della raccolta attuata durante la manifestazione.

Per suggellare questo momento di incontro un omaggio da parte della città all’Associazione una targa con lo stemma ufficiale ed un libro e agli atleti il gagliardetto con il simbolo distintivo di Marino.
Al termine i ragazzi hanno salutato festosamente tutti gli atleti che saranno i protagonisti della corsa di solidarietà fino a Città di San Donà di Piave, punto di arrivo dove si tiene il 66° Raduno Nazionale dei Bersaglieri, augurando loro a squarciagola un BUON VIAGGIO. 

.