Pomezia: arrestato 35enne per possesso di armi da fuoco illegalmente detenute

07/06/2018   15:21

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Pomezia hanno arrestato un 35enne, residente a Pomezia, già noto alle forze dell’ordine, trovato in possesso di due pistole illegalmente detenute.

I militari, impiegati in un servizio di controllo del territorio hanno notato il 35enne, conosciuto a Pomezia, nei pressi di un bar di Via Roma e controllandolo lo hanno trovato in possesso di una pistola Glock cal. 9 con caricatore con 10 colpi che l’uomo aveva nel borsello. L’arma risulta asportata ad una guardia giurata durante una rapina commessa nel 2004 ad Afragola in Provincia di Napoli.


Nell’abitazione dell’uomo poi, dove sono state estese le indagini, è stata rinvenuta, abilmente occultata, un’altra arma clandestina con matricola abrasa, una pistola Tanfoglio cal. 9 con caricatore inserito e 15 colpi nel caricatore.

Il 35enne è stato accompagnato presso il carcere di Velletri dovrà rispondere di porto e detenzione di armi comuni da sparo. 

.