Sei comuni dei Castelli Romani presentano la candidatura a comunità europea dello sport

16/06/2018   17:12

Questa mattina, presso l’aula consiliare del Comune di Rocca di Papa, si è svolta la conferenza stampa nella quale sei comuni dei Castelli Romani hanno presentato il progetto “Castelli Romani 2020”, con la contestuale candidatura a Comunità Europea dello Sport. Presenti il sindaco di Rocca di Papa, Emanuele Crestini, il sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti, il delegato allo sport di Grottaferrata, Federico Masi, diversi rappresentati delle altre amministrazioni comunali partecipanti (Ciampino, Frascati e Marino), il presidente del Parco dei Castelli Romani, Sandro Caracci, il presidente del CONI Lazio, Riccardo Viola, due membri della delegazione internazionale formata da due membri spagnoli, Gonzalo Cuesta e Javier Ramirez e dagli italiani Luigi Ciaralli (anche vicepresidente ACES Italia), assieme ai rappresentanti delle istituzioni sportive italiane Mario Michelini e Andrea Marchetti. “Il territorio dei Castelli Romani ha tutte le carte in regola per emergere come eccellenza sportiva sul piano regionale, nazionale ed europeo – sostiene il sindaco di Rocca di Papa, Emanuele Crestini – Con questo progetto, Rocca di Papa e altri cinque comuni si sono messi insieme per costituire una comunità, finalizzata a mettere in rete strutture e risorse nell’ambito dello sport. Ora che abbiamo presentato la candidatura a Bruxelles, attendiamo di conoscere la valutazione della commissione che abbiamo avuto il piacere di ospitare.” “Lo sport è un concreto volano per lo sviluppo economico e sociale dei territori – afferma l’assessore allo sport, Pier Paolo Montalto – L’ottenimento della certificazione europea ci consentirà di ottenere finanziamenti per attuare importanti progetti di sviluppo sportivo, nonché per la realizzazione e l’ammodernamento degli impianti.”