Cave, sabato 30 torna il Premio Letterario Caffè Corretto

26/06/2018   07:05

Appuntamento da non perdere sabato 30 giugno a Cave per Premio Letterario Caffè Corretto – Città di Cave "Il libro dell'anno", che si terrà alle ore 18:00 presso il Chiostro di San Carlo (P.zza Guglielmo Marconi) oppure, in caso di maltempo, presso il Teatro Comunale di Cave.

L'evento gratuito che dal 2010 porta sul territorio le penne più apprezzate del panorama nazionale, oltre al patrocinio dell'Amministrazione Comunale di Cave e della Pro Loco, vanta il prestigioso sostegno di esponenti della cultura italiana contemporanea, quali la scrittrice Dacia Maraini e il giornalista Oliviero La Stella.

Alla vigilia del più importante appuntamento estivo dedicato alla letteratura realizzato da 'Caffè Corretto' che, dopo un intero anno ricco di incontri resi speciali dall'atmosfera che offre un accogliente spazio dove leggere e condividere le emozioni che la lettura produce, abbiamo incontrato i vertici dell'Associazione: le docenti Claudia Manni, presidente, ed Elena Pucci, vice-presidente.

Presidente, mancano pochissimi giorni al Premio Letterario 'Caffè Corretto' che quest'anno arriva alla sua VIII edizione: che tipo di evento sarà?

"Sicuramente, dato che il nostro ospite d'onore è lo scrittore Fabio Genovesi, sarà una serata esplosiva. Ha vinto, nella sezione editi, il suo libro 'Il mare dove non si tocca' -edizioni Mondadori- con cui si entra nell'universo di una famiglia e del legame con il mare. Genovesi è un grande narratore, descrive in modo sopraffino dei personaggi che, per quanto strampalati, quasi surreali, sanno entrare nel cuore di chiunque si trovi a leggerne, perché ognuno di noi può riconoscere qualcosa che ci appartiene profondamente. Mai come quest'anno la scelta è stata complessa, erano tutti libri bellissimi ed è stato molto difficile scegliere".

Elena Pucci concorda e aggiunge: "Genovesi sa narrare con gli occhi incantati di un bambino, questo conquista".

Dietro le quinte dell'VIII Premio Letterario Caffè Corretto, oltre a voi, Claudia ed Elena, che squadra c'è?

Una bella squadra che è cresciuta molto nel corso del tempo. Da due anni, ad affiancare lo storico nucleo del Direttivo, formato da 11 persone, si è aggiunto un Comitato Organizzativo Eventi composto da 5 persone: Angelo Lazzari, Laura Bangrazi, Maria Teresa Rotondi, Antonella Pucci e Lorena Sapochetti. Poi ci sono Simona Mangiapelo, Rita Cortoni, Margherita Anselmi e Gioia De Angelis che partecipano attivamente alla co-conduzione di alcuni eventi. Siamo orgogliose anche della collaborazione creata con l'Agenzia letteraria 'Media Book Events' perchè, grazie a un'idea della scrittrice Isabella Borghese, abbiamo organizzato a Roma, a cadenza mensile, nella Libreria Sinestetica, degli incontri molto simpatici, improntati più al vissuto artistico degli autori ospiti, ne sono nati degli approfondimenti molto originali, divertenti e interessanti. Invece, qui a Cave, Caffè Letterario ha realizzato eventi più legati all'aspetto letterario del libro in promozione sia con i vari 'spritz con l'autore' sia con i tre appuntamenti di Lettura Day, dove lettori si riuniscono contemporaneamente in tutta Italia.

Come si svolgerà la serata di sabato prossimo?

"Sarà una serata che alternerà letteratura e spettacolo anche con delle sorprese.


Le coreografie verranno realizzate da Danzamica di Laura Apostoli e Susanna Sebastiani. Ad accompagnare l'evento ci saranno le musiche appositamente composte per la nostra premiazione dai Blue Ensamble diretti dal Maestro Manlio Polletta.

La premiazione svelerà prima il vincitore della sezione Scuola di Scrittura Creativa 'Omero', il Premio Sceneggiatura verrà assegnato dal Maestro Enrico Valenzi che, a conclusione del corso da lui tenuto, premierà il suo migliore allievo. Poi, a seguire, verrà premiato l'Inedito. Nella manifestazione, daremo ampio spazio all'ospite d'onore Genovesi che riceverà il Premio Edito ed incontrerà il pubblico. Alla fine, come da tradizione, tutti i partecipanti brinderanno con noi e con gli scrittori gustando le delizie, dolci e salate, realizzate dalla pasticceria Maggi".

Qual è il particolare che più vi inorgoglisce pensando a sabato?

"Il fatto che il Premio Caffè Corretto crea delle interazioni importanti anche con i giovani: i premi che noi daremo sono creati dai ragazzi del 'Matisse', il Liceo Artistico di Cave, una realizzazione possibile con l'impegno degli studenti ben coordinati dal prof. Sergio Camilloni"

Il Premio Letterario, cresciuto grazie all'aggregazione e alla condivisione, da chi viene sostenuto?

"Per questo ringraziamo a nome di tutto 'Caffè Corretto', l'Amministrazione comunale, il sindaco Angelo Lupi e l'assessore Silvia Mancini. Un sentito ringraziamento anche ai nostri sponsor tra cui Cogim di Franco Grillini e Banca Centro Lazio, ma ci teniamo a ringraziare anche coloro che preferiscono aiutarci e rimanere dietro le quinte. Siamo orgogliose di aver condiviso questa edizione sia con i 20 soci che hanno partecipato ed aderito alla Commissione Libri, individuando i 7 libri entrati in Concorso sia con i 75 giurati che hanno letto e votato i libri. Infine ringraziamo la professionalità dell'avvocato Valentina Maggi che segue tutte le attività della nostra Associazione". 

.
Alessandra Battaglia