Grottaferrata: acceso dibattito dopo l'aggressione di Squarciarelli

29/06/2018   15:05

Si fa molto acceso il dibattito dopo l’aggressione di qualche giorno fa da parte di un ragazzo del Gambia in località Squarciarelli a Grottaferrata, prima nei confronti di un passante poi delle forze dell’ordine intervenute e in un secondo momento arrivando addirittura a denudarsi davanti a tutti. Riportiamo di seguito le dichiarazioni del Consigliere Regionale della Lega Laura Corotti.
“L’uomo del Gambia che alcuni giorni fà ha aggredito a Squarciarelli un quarantenne del posto, si è poi denudato ed infine si è lanciato contro i carabinieri, deve essere immediatamente rimpatriato – afferma Laura Corrotti, consigliere regionale della Lega. Non è ammissibile assistere a certi episodi di violenza che vanno a minare la già difficile convivenza tra castellani, profughi o presunti tali soprattutto dopo l’apertura dello Sprar, il servizio per l’accoglienza dei profughi. Chi chiede asilo politico e poi non rispetta le leggi e il corretto buon vivere con gli italiani va espulso subito, senza esitazioni. Occorre anche controllare tutte le strutture della Provincia di Roma per vedere come vengono accolti e in che condizioni vivono i richiedenti asilo. Fatti come quelli di Latina, dove si è scoperta la falsa accoglienza di alcune onlus ai danni dei migranti, non debbono più accadere. Mi auguro che le Asl, di concerto con le Forze dell’ordine, provvedano ai controlli necessari denunciando e chiudendo le strutture non in regola con le norme previste”.
Il giornale La Cicala rimane a disposizione di chiunque voglia intervenire sull’argomento.