Castel San Pietro Romano: domenica 22 si inaugura il nuovo Campetto dedicato a Giuseppe Fiasco

17/07/2018   16:45

Nel bellissimo e panoramico Castel San Pietro Romano domenica 22 luglio, alle ore 19:00, si terrà l'inaugurazione del nuovo Campetto Comunale 'Giuseppe Fiasco'. Ad illustrare l'iniziativa che onora una promessa fatta dal Sindaco di Castello, Gianpaolo Nardi a tutti i ragazzi del paese arroccato sulla vetta del Monte Ginestro, è lo stesso Primo Cittadino.

"Il Campetto di Castello è un luogo del cuore per tutta la nostra comunità perché, essendo adiacente alla scuola, da sempre tutti i bambini ci andavano a giocare. Adesso era da tempo che non veniva restaurato, l'ultimo intervento risale ai primi anni 2000, quindi era molto malandato. Negli ultimi tempi era diventato quasi completamente inagibile. Quella di riqualificarlo e riportarlo ad essere uno spazio per divertirsi in modo sano e spensierato era stata una mia promessa rivolta ai ragazzi del posto. saremmo riusciti ad intervenire sul Campetto. Quindi in questi quattro anni di amministrazione abbiamo accantonato delle risorse e questo ci ha consentito di finanziare tutta l'operazione con fondi del Comune di Castel San Pietro. Quest'anno abbiamo svincolato 60000,00 Euro di avanzo di Amministrazione e grazie a questo risparmio abbiamo dedicato tutto l'importo ad un capitolo dedicato al Campetto per finanziare non solo il rifacimento del manto in erba sintetica, ma anche per consentire di riqualificare l'intera area con una nuova recinzione la messa in sicurezza dell'area. Inoltre per la prima volta abbiamo dotato il Campetto dell'adeguato impianto di illuminazione che non c'era mai stata. I lavori hanno anche incluso, sempre come novità e miglioria, la dotazione di un impianto di videosorveglianza per garantire la massima serenità e sicurezza anche in quel punto un po' critico in quanto più defilato dal centro del paese. E poi sopratutto abbiamo voluto dedicarlo a Giuseppe Fiasco, un ragazzo che dieci anni fa è rimasto vittima della strada. Purtroppo Giuseppe, un nostro concittadino, per me anche cugino, è morto in un incidente stradale. E' stato un episodio che ha scosso molto tutta la comunità e infatti da quell'anno, il torneo che si svolge ogni estate in onore del nostro patrono, San Rocco, ha un memorial dedicato a Giuseppe che era un appassionato di calcio. Era un nostro coetaneo e siamo cresciuti tutti insieme in quel Campetto, abbiamo trascorso tante belle giornate con altri ragazzi di Castello giocando a pallone. Poi Giuseppe ha giocato anche con la squadra di calcio Castello che interverrà domenica per ricordare il compagno con l'affetto di sempre come tutti noi. Adesso la riqualificazione del Campetto è stata l'occasione, grazie alla disponibilità della famiglia Fiasco che ha accolto la proposta, per dedicare a Giuseppe il nuovo spazio e mandare un messaggio di pace ai giovani. Sarà un bel momento per tutta la comunità."

Questa iniziativa chiude anche un cerchio?

"Si, come ho scritto anche su facebook, il primo anno del mandato amministrativo, in estate abbiamo consegnato un bellissimo Parco Giochi recuperando uno spazio, situato proprio sul belvedere, che era quasi completamente inagibile. Questa 2018 è l'ultima estate del mio mandato e restituiamo ai nostri ragazzi un impianto sportivo di ultima generazione: illuminato e sicuro. Inoltre lo metteremo a disposizione gratuita della Scuola adiacente e tutti i ragazzi di Castello potranno divertirsi giocando liberamente. Individueremo un responsabile per poter gestire gli accessi in modo veloce ed efficace. Il Campetto 'Giuseppe Fiasco' sarà aperto anche a tutti i non residenti che desiderano giocarci, grazie ad una quota puramente simbolica. Domenica sarà un momento importante per la nostra Comunità, per questo con davvero tanta emozione, invito tutti i lettori de La Cicala a venirci a trovare a Castello!"

Appuntamento a Castello domenica alle ore 19:00 per partecipare a questa inaugurazione godendo sia del meraviglioso panorama che della frescura castellana in una Città che è un gioiellino, "Uno dei Borghi più belli d'Italia". 


Alessandra Battaglia