Marino subentra definitivamente nell' ANPR

18/07/2018   17:37

5° Comune nel Lazio e 2° in provincia di Roma Il Sindaco : “Traguardo importante per la nostra città”

Completate oggi 18 luglio 2018 le procedure da parte del Comune di Marino per il subentro definitivo nell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente riguardante il trasferimento della banca dati anagrafica, come annunciato nello scorso mese di maggio quando il nostro Ente effettuò con esito positivo il presubentro nell’ANPR. Ad oggi sono 373 Comuni subentrati in tutta Italia su oltre 8000; nella Regione Lazio siamo il 5° Comune dopo Frosinone, Labico, Terracina e Belmonte Castello; in Provincia di Roma siamo il secondo Comune dopo Labico su 121 Comuni. Da domani sarà operativa l’emissione di certificazioni, generare variazioni di residenza, iscrizioni, emettere carte di identità attingendo ad un’unica banda dati su base nazionale, ovvero un patrimonio di informazioni condivise in rete con i diversi Enti che abbiano già effettuato il subentro.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Carlo Colizza :“Ennesimo passo in avanti da parte della macchina amministrativa grazie all’impegno di chi ci ha sempre creduto e grazie a chi ci ha supportato, la Maggioli Software House Informatica: Le cose che vengono da lontano ogni tanto fioriscono, ci mettono un po’ ma poi fioriscono. Speriamo che i cittadini ne traggano beneficio” così ha concluso il Sindaco ringraziando anche l’Assessore all’Innovazione Tecnologica Saverio Audino il quale ha dichiarato “ Felice di questo traguardo che stiamo condividendo e continuiamo su questa strada per migliorare sempre”.


Praticamente oggi il Sindaco ha effettuato il primo accesso al Portale dell’ANPR con la sua smart card abilitando così tutti gli operatori del Servizio Demografico. Altro aspetto importante da sottolineare è che chi subentra entro il 31 dicembre 2018 in virtù di un Bando del Ministero dell’Interno riceverà un finanziamento proporzionato al numero di abitanti: per Marino, che ha partecipato al bando, è previsto l’arrivo di una somma di circa 7.000,00 euro.

.