Palestrina, al via la XXI edizione del Festival del Giglietto e Ghiottonerie Prenestine

02/08/2018   20:15

Dopo il Pre-Festival di oggi, parte domani e continua fino al 5 agosto la XXI edizione del 'Festival del Giglietto e delle Ghiottonerie Prenestine': una delle più importanti feste della città di Palestrina che ogni anno dedica questa manifestazione gettonatissima al tipico dolce semplice, leggero e molto apprezzato. Il giglietto, fatto con pochi ingredienti, farina, zucchero e uova, e stilizzato nella sua caratteristica forma a giglio appunto, risulta tanto gustoso quanto unico. Entrato nella rosa dei presidi slow food, il giglietto prenestino, in occasione del festival che lo celebra come protagonista incontrastabile, si abbina con tante altre squisitezze prenestine per offrire ai moltissimi visitatori che affollano il centro storico un'occasione unica e speciale per apprezzare il gusto autentico ed antico delle tradizioni legate al territorio. La manifestazione raggiunge numeri da capogiro da tutti i punti di vista, in primis per le presenze e per i volumi di incassi, per la valorizzazione dei prodotti tipici e per la visibilità della Città che offre scorci meravigliosi e suggestivi, nonché carichi di storia e di uno splendido patrimonio di ricchezze architettoniche. Il famoso Festival è un'opportunità davvero imperdibile per vivere Palestrina ed apprezzarne tutte le qualità tra cui spicca sicuramente, in questa calura estiva che soffoca altre zone, la frescura rinfrancante del clima che conquistò, fin dall'antichità, imperatori romani e tantissimi nomi celebri nel panorama culturale.
Riportiamo di seguito le indicazioni relative alla viabilità e al servizio navette appositamente istituito per agevolare la miglior riuscita del Festival del Giglietto 2018 che prevede di trasformare il Centro Storico di Palestrina nella location tutta dedicata ai pedoni ed infatti la zona resterà chiusa al traffico.
Nello specifico, per consentire lo svolgimento della manifestazione verranno interdetti gli accessi di Viale della Vittoria da Largo Pompeo Bernardini (Bar Vittoria) e quello di Porta del Sole da via degli Arcioni. Quindi saranno chiuse al traffico anche Piazza S.M. degli Angeli, Via Anicia, Piazza Regina Margherita, Corso Pierluigi, Via Petrini, Via degli XI Martiri, Piazza Garibaldi e Piazza della Liberazione.
Per agevolare i residenti di Via delle Monache, Via Dante Alighieri, Via dei Cappuccini e zone limitrofe sarà consentita solo l’uscita procedendo ' a passo d'uomo' da Via delle Monache in direzione obbligatoria verso Viale della Vittoria. Mentre per l’accesso il passaggio sarà comunque da Via Alcide De Gasperi in direzione Via del Tempio, Piazza del Carmine, Via del Borgo.


Inoltre sarà consentito il transito dei residenti che hanno il proprio garage all'interno del centro storico, sempre compatibilmente con le esigenze della festa.
I posti per i Diversamente Abili saranno appositamente riservati lungo Viale della Vittoria, nella zona compresa tra il Bar Vittoria e la Farmacia, inoltre all’occorrenza saranno predisposti altri spazi dagli Agenti di Polizia Locale in servizio.
Per raggiungere il Centro e Il Museo saranno predisposte 3 corse di Navette Gratuite, come segue:
VENERDì - SABATO – DOMENICA Dalle ore 19:30 alle ore 01:00
• NAVETTA 1: Capolinea Piazzale Italia – Viale Pio XII – Via degli Arcioni – Bar Vittoria (ex Oscar).
• NAVETTA 2: Capolinea Rotatoria S.Rocco – Via Prenestina – Via Latina – Rotatoria Gescal – Viale Palmiro Togliatti – Via Pedemontana – Viale Pio XII – Via degli Arcioni – Bar Vittoria (ex Oscar).
SABATO – DOMENICA Dalle ore 19:30 alle ore 01:00
• NAVETTA 3: Capolinea Urbano – Piazzale Italia – Piazzale della Croce Rossa – Scacciati fermata incrocio con Castel San Pietro Romano.
(La NAVETTA 1 dalle ore 24:00 alle ore 01:00 dal Bar Vittoria porterà gli utenti fino a Barberini e da Barberini porterà al Capolinea Urbano).

.
David Cardarelli