Labico: non si fermano all'alt, in auto una pistola e droga

13/09/2018   16:00

Tentano di fuggire ad un posto di controllo effettuato dai Carabinieri della Compagnia di Colleferro: bloccati, nella loro disponibilità avevano droga e una pistola scacciacani modificata e perfettamente funzionante.

E’ quanto successo nella notte tra domenica e lunedì scorso quando i militari della Stazione di Labico hanno tratto in arresto un 28enne e un 31enne, entrambi di nazionalità albanese e con numerosi precedenti per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di arma clandestina.

Alle ore 4 della scorsa notte, lungo la via Casilina nella cittadina labicana, i malfattori, a bordo di un’utilitaria, alla vista dei militari hanno dapprima rallentato per poi proseguire a folle velocità in direzione Valmontone. I Carabinieri di Labico, allertata la locale centrale operativa, si sono subito messi all’inseguimento dell’autovettura e con l’ausilio di una pattuglia dell’aliquota radiomobile di Colleferro hanno bloccato i due soggetti nel centro cittadino valmontonese.

Il conducente 28enne era privo di patente di guida, mentre il 31enne in possesso di alcune dosi di cocaina. La successiva perquisizione domiciliare a carico di quest’ultimo ha permesso di rinvenire, in un cassetto della cucina, una pistola scacciacani modificata artigianalmente con calibro 7,65 ed un caricatore con tre cartucce unitamente a una modica quantità di hashish.

I due soggetti sono stati arrestati.