Il Museo Luigi Magni e Lucia Mirisola presentato a Roma sulla terrazza dell’Hotel Valadier il 15 Settembre

18/09/2018   10:15

Enzo Garinei e Simona Marchini tengono a battesimo il museo Luigi Magni e Lucia Mirisola
L’inaugurazione Domenica 30 Settembre alle ore 10.30 presso il Polo Espositivo “Juana Romani” a Velletri il museo è sostenuto dai maestri Gigi Proietti – Massimo Wertmuller – Gino Landi e dalle signore Mariapaola Sapienza Trovajoli – Erminia Ferrari Manfredi – Lola Mastroianni .

Sabato 15 Settembre, nella suggestiva cornice della terrazza dell’Hotel Valadier è stato presentato ufficialmente il progetto del Museo Luigi Magni e Lucia Mirisola realizzato dal Circolo Artistico La Pallade Veliterna in stretta collaborazione con l’Associazione Luigi e Lucia Magni nelle persone di Leila Benhar e Massimo Castellani e con la collaborazione della famiglia Magni nelle persone di Umberto – Mauro e Fiorella Magni. A tenere a battesimo questa importante iniziativa il maestro Enzo Garinei icona della commedia musicale italiana,( fratello di quel Pietro che con Sandro Giovannini ha scritto e prodotto opere come “Se il tempo fosse un gambero” “Aggiungi un posto a tavola” “Alleluia brava gente” “ Rugantino” giusto per citarne alcune ) e Simona Marchini attrice e conduttrice televisiva. Molti gli amici di Gigi e Lucia intervenuti alla presentazione dove Alessandro Filippi presidente del Circolo Artistico La Pallade Veliterna dopo aver portato i saluti di Leila Benhar e Massimo Castellani impossibilitati ad essere presenti e del Sindaco della città di Velletri Orlando Pocci trattenuto da impegni improrogabili ha spiegato ai presenti la struttura del museo. Quattro sale dove nematicamente si può ripercorrere la storia di Luigi Magni e di sua moglie Lucia Mirisola: la prima dedicata al maestro conserva una selezione dei disegni esposti alla mostra Gigi Magni epigrammi all’inchiostro di china allestita alla Casa del Cinema di Roma nel 2014, la seconda dedicata a Lucia Mirisola conserva le opere da sceneggiatore, la terza dedicata a Nino Manfredi le opere da regista, la quarta dedicata ad Armando Trovajoli le opere teatrali. Per l’aspetto teatrale un grazie di cuore va alla signora Mariapaola Sapienza Trovajoli che ha messo a disposizione i ricordi del marito autore di gran parte delle colonne sonore dei film e delle musiche dei lavori teatrali di Luigi Magni.


Domenica 30 Settembre alle ore 10.30 si svolgerà la cerimonia inaugurale presso il Polo Espositivo Juana Romani a Velletri in Via Luigi Novelli 3. Un grazie di cuore va a Paolo Santapace per tutta la scenotecnica del Museo, a Red Bodò della compagnia delle arti per la concessione delle scenografie dello spettacolo teatrale “In nome del Papa Re”, alla famiglia De Angelis scultori per il cinema, agli sponsor Edilpiemme Roma , Ixco, Hollywood tutto per il cinema nelle persone di Stefano Pirri e Stefano Donati – Marco Marino – Marco Castrichella. Alle realtà che hanno patrocinato primo fra tutti il Comune di Velletri – il Comune di Lanuvio – L’Accademia del Cinema Italiano Premi David di Donatello – L’Associazione democratica Giuditta Tavani Arquati – l’Istituto Nazionale di ricerca sulle Due Sicilie. L’appuntamento quindi a Velletri il 30 Settembre pv per onorare la memoria di due grandi personaggi che hanno fatto la storia del cinema , del teatro e della commedia musicale italiano.
 

.