Abbandono rifiuti, sanzionata una cittadina di Nemi

20/09/2018   13:21

Un consistente abbandono di rifiuti cartacei lungo la strada S.R. 218, nei pressi del Divin Maestro, all’interno del comune di Ariccia, gli accertamenti dei Guardiaparco e l’individuazione della responsabile, una cittadina di Nemi.


Si è concluso con una sanzione di 610,00 euro l’ennesimo abbandono di rifiuti, depositati a bordo strada, nel territorio che ricade all’interno del Parco regionale dei Castelli Romani. Si ricorda che, per questo genere di azioni, la sanzione prevista va da un minimo di 300,00 a un massimo di 3mila euro quindi, oltre a mostrare un maggior senso di rispetto per i luoghi, è sicuramente più conveniente smaltire i rifiuti nei modi previsti dalle norme che regolano la civile convivenza. 

.