Colleferro: arrestato 33enne per spaccio vicino ai locali notturni

02/10/2018   11:49

Scattano le manette per un 33enne italiano, disoccupato e già noto alle forze dell'ordine per diversi precedenti per droga. Questa volta l'accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'operazione è stata messa a segno da parte dei Carabinieri nel corso di un servizio specifico effettuato nei pressi dei locali notturni della città di Colleferro. E' notte, circa l'una, quando i militari notano movimenti ed incontri sospetti. Dopo aver appurato che si tratta di situazioni riconducibili a cessioni di sostanze stupefacenti, i militari effettuano un controllo del giovane. Così il trentatreenne viene condotto in caserma per effettuare tutti gli accertamenti del caso.


Lì, a seguito di perquisizione, emerge che il giovane ha occultato nella propriabiancheria intima 52 grammi di cocaina che, dalle analisi tossicologiche, è risultata pura all’83%.
Sottoposti inoltre a sequestro anche 490 euro trovati in possesso del 33enne e ritenuti frutto della stessa attività illecita. 
La sostanza stupefacente, secondo i carabinieri destinata alla piazza di spaccio locale, avrebbe fruttato al dettaglio circa 4.500 euro. A seguito dell'arresto, il giovane è stato sottoposto a giudizio e condannato in rito abbreviato ad un anno e otto mesi di reclusione con pena sospesa. 

.