Frascati rimanda la Festa dell'Albero 2018 per il maltempo

21/11/2018   22:10

A causa del maltempo, l’Amministrazione comunale è stata costretta a rinviare la Festa dell’Albero 2018 con la messa a dimora di nuove piante, dedicata quest’anno al recupero di Villa Sciarra. L’evento avrebbe visto la partecipazione attiva degli alunni dei due Istituti presenti nel parco comunale. Questo non vuol dire che le attività previste saranno interrotte, perché l’Amministrazione ha pianificato un percorso di recupero delle ville storiche, partendo da Villa Sciarra per giungere successivamente su Villa Innocenti e gli altri parchi monumentali della Città. Nei prossimi giorni, appena il tempo lo consentirà, si procederà alla sostituzione delle piante di leccio che sono state abbattute. La messa a dimora dei nuovi lecci sarà il primo atto dell’opera di restauro del verde storico, prevista nel complessivo progetto di recupero della villa.

In questo ultimo anno infatti sono avvenuti schianti di piante o atti vandalici nei parchi storici, che ne hanno minato l’originaria bellezza e limitato la piena e sana fruizione per alcuni giorni. Per questo l’Amministrazione intende attivare regole certe per la loro corretta fruizione. Si tratta di spazi preziosi e delicati che, pur nella limitatezza della possibilità di spesa attuale, si intende custodire nel migliore dei modi possibile.

Questo primo intervento ci si concentrerà sul Parco di Villa Sciarra, perché è il complesso che più necessita di opere di recupero, di restauro e di messa in sicurezza.


Sia il plesso scolastico che gli elementi monumentali e vegetali del parco saranno oggetto di interventi specifici come quello relativo ai beni culturali, per i quali prevediamo l’attivazione dello strumento dell’Art Bonus che, sotto l’egida del Ministero per i Beni e le Attività Culturali permette a soggetti privati di concorrere al finanziamento per il restauro dei monumenti storici, usufruendo di importanti agevolazioni fiscali, confidiamo pertanto in una generosa risposta dei cittadini di Frascati.

In particolare, per la messa in sicurezza della Villa, si procederà al ripristino della recinzione lungo il perimetro; alla chiusura notturna del parco; alla sistemazione del muro di spinta su Via di Fontana Vecchia; e alla verifica statica delle alberature, che terminerà approssimativamente entro la metà del 2019. Saranno inoltre messe a dimora nuove essenze arboree come compensazione di quanto perso negli anni. Per quanto riguarda il restauro degli elementi della vegetazione, si procederà nel rispetto del vecchio progetto di giardino della Villa con la ricostituzione dei viali alberati, piantando circa 20 piante di leccio tra la fine del 2018 e inizio nuovo anno 2019.

Infine, in occasione dei sopralluoghi effettuati nei giorni scorsi, relativamente allo stato manutentivo del Plesso Scolastico, che accoglie l’Istituto Comprensivo di Frascati e Liceo M.T. Cicerone e le aree pertinenziali, sono stati programmati i seguenti lavori:

1) Sistemazione della pavimentazione stradale di accesso dal cancello secondario di Via Fontana Vecchia, all’ingresso dell’area scolastica con ripristino dei presidi idraulici;

2) Verifica dello stato della copertura in seguito a caduta di elementi (coppi e tegole) nelle giornate di forte maltempo ed eventuali interventi di ripristino;

3) Eliminazione graffiti sulla facciata della sala polifunzionale (Sala Nanomondo);

4) Intervento di sanificazione pareti, tinteggiatura e accurata pulizia del piano seminterrato (area stoccaggio derrate alimentari);

5) Bonifica, pulizia e sistemazione area esterna aule scuola dell’infanzia, sita al piano seminterrato dell’ala del Liceo con verifica e messa in sicurezza giochi presenti;

6) Verifica sistema smaltimento dei fumi, proveniente dalla Centrale termica di competenza della Città Metropolitana di Roma;

7) Locale biblioteca e aula adiacente, sita al PT esecuzione intervento di manutenzione in seguito ad infiltrazioni dal sovrastante terrazzo di copertura, con ripristino elementi deteriorati del controsoffitto.

Nei prossimi giorni sarà organizzato un incontro, a cui saranno invitati a partecipare la Città Metropolitana e i Dirigenti Scolastici delle due istituzioni scolastiche di Villa Sciarra, al fine di programmare nel dettaglio gli altri interventi necessari, una più puntuale ripartizione degli spazi e delle aree scolastiche e quanto necessario, per migliorare la fruizione del sito e la sua salvaguardia.
 

.